Home Sport TRAPANI CALCIO NEL CAOS

TRAPANI CALCIO NEL CAOS

Ieri sera la notizia choc: Raffaele Rubino non è più il direttore sportivo del Trapani Calcio

Non sono bastati i risultati sportivi a salvare la posizione del direttore sportivo Raffaele Rubino. Ieri il comunicato stampa della società: Rubino è stato sollevato dall’incarico. Nei prossimi giorni il nome della nuova figura. Una notizia che ha scioccato e destabilizzato i sostenitori granata che non si spiegano una decisione del genere a meno di un mese dai play off, garantiti tra gli altri proprio dal lavoro dello stesso Rubino, che insieme a Vincenzo Italiano, ha costruito una squadra in grado di guadagnarsi il secondo posto in classifica e una speranza concreta di approdare in serie B. Una decisione che, dicevamo, lascia l’amaro in bocca, presa da parte della società granata, capitanata dall’amministratore delegato Maurizio De Simone, come sottolineato dal presidente Francesco Paolo Baglio che ha evidenziato come l’area tecnica sia di pertinenza dello stesso De Simone. Questa la probabile spiegazione: Il problema nasce dal fatto che nello spogliatoio viene fuori una grandissima polemica tra giocatori e il direttore generale Rino Caruso, perchè la società aveva promesso ai giocatori di saldare le pendenze entro la giornata di ieri, cosa che non è avvenuta. Da lì i toni si sono accesi e a pagare è stato il direttore Rubino con il sollevamento dall’incarico. Una scelta societaria a dir poco assurda ed allucinante, visti i risultati e visti il momento in cui è arrivata, quasi alla vigilia dell’ultima di campionato e a meno di un mese dai play off. A prenderla, e a destabilizzare, proprio la stessa società che si lamentava del fatto che la stampa scrivendo dei problemi societari a ridosso di una gara, non era stata delicata nei confronti dei giocatori che avrebbero dovuto avere la mente serena per andare in campo. Probabilmente questo ora non vale più. Ad aumentare il malcontento la comunicazione di una conferenza stampa di Maurizio De Simone che però si terrà martedì prossimo 7 maggio. Una settimana di attesa, quando è impensabile che certe decisioni non siano chiarite e spiegate a stretto giro di posta. E’ per questo che i tifosi granata stamattina si sono trovati davanti la sede del Trapani, per chiedere spiegazioni, per capire come si sia potuti arrivare a questo punto. Forse, ed è amaro da dire, si doveva arrivare ad una decisione così assurda per rendersi conto che qualcosa non va, anche solo di come sia strano che una società subentrata solo nel mese di marzo non abbia il denaro sufficiente a pagare le spese in programma da qui alla fine della stagione. Troppe incertezze. Non è bastato il monito della Lega contro questa nuova proprietà, il tempo che si è presa per analizzare la posizione della Fm Service e di Maurizio De Simone. Forse però è giusto anche guardare a chi ha ceduto questa società, che aveva garantito di affidarla a chi era affidabile in termini di continuità, una società fatta di storia e di amore da parte di una città che di sicuro non merita di cadere nell’oblio, la più grande paura dei tifosi granata. Di sicuro, ci sarebbe voluto più rispetto nei confronti di chi sta portando sulle proprie gambe un sogno chiamato serie B, di chi lavora anche per dire una verità scomoda e di chi ha in mente solo il Trapani calcio. Un rispetto che in questo momento sembra davvero lontanissimo.

Ultime notizie in diretta

Dopo sei mesi di grande disagio per la chiusura dello Scorrimento Veloce il Pd chiede al Sindaco di intervenire

Il Circolo Pd online Nilde Iotti, interpretando il crescente...

Presentazione degli incontri svolti ad Almaty, in Kazakistan, dal 22 al 28 novembre dalla Volare Consulting

'Siamo orgogliosi della riuscita degli eventi che abbiamo organizzato al La Prima di...

Il Consiglio Comunale di Partanna ha approvato all’unanimità la mozione ‘Stop Sexting and Revenge Porn’, campagna di sensibilizzazione di Mete Onlus

Il Consiglio Comunale di Partanna ha approvato all’unanimità la mozione ‘Stop Sexting and...

Assise 2021 della Consulta degli Ordine degli Ingegneri di Sicilia: tanto entusiasmo per un percorso di crescita condiviso

La Consulta Ordini degli Ingegneri di Sicilia ha celebrato la sua Assise 2021...

Unioncamere Sicilia: no ad accorpamento Camere di commercio

No all’accorpamento in un’unica Camera di Commercio di quelle di Agrigento, Caltanissetta, Ragusa,...

Domani la giornata internazionale delle persone con disabilità

Ricorre domani, venerdì 3 dicembre, la Giornata Internazionale delle persone con Disabilità. Il...

Un incontro di calcetto multietnico per favorire l’integrazione tra i ragazzi del Centro di Accoglienza SAI di Vita

La Cooperativa Badia Grande ha promosso un incontro di calcetto multietnico perfavorire l'integrazione...

L’Amministrazione Grillo ha avviato a Marsala i lavori di manutenzione del verde pubblico

L'Amministrazione Grillo ha avviato a Marsala i lavori di manutenzione del verde pubblico. “Abbiamo...

Rinnovato Consiglio direttivo ONAV Trapani: Passalacqua nuova delegata provinciale

La sezione trapanese dell'Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino (ONAV) ha eletto il nuovo Consiglio...

Altre Notizie di Oggi

Misiliscemi: non si ferma all’alt, investe carabiniere con scooter rubato

I Carabinieri di Paceco hanno arrestato un ragazzo ericino di 18 anni per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni aggravate e ricettazione. Il...

Una commissione parlamentare d’inchiesta per Denise Pipitone

La scomparsa di Denise Pipitone da Mazara del Vallo, il primo settembre del 2004, e soprattutto le complesse fasi delle indagini e...

Atti persecutori nei confronti della vicina di casa

I Carabinieri della Stazione di Castellammare del Golfo hanno arrestato un pregiudicato di 53 anni per il reato di atti persecutori, nei...

Ubriachi danneggiano un bar

I Carabinieri della Compagnia di Alcamo sono intervenuti a Custonaci dove il gestore di un bar aveva chiesto l’intervento in quanto dei...

Stalker finisce in carcere. Perseguitava l’ex nonostante fosse ai domiciliari.

Poco più di 15 giorni fa era stato arrestato e posto ai domiciliari con braccialetto elettronico accusato di stalking dopo aver perseguitato...

Concluse le esercitazioni dei Vigili del Fuoco in Sicilia.

Ad iniziare da martedì scorso, sono stati 4 giorni intensi nei quali ogni Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco della Sicilia ha...
Trapani
cielo coperto
13.7 ° C
15.2 °
12.7 °
82 %
4.7kmh
100 %
Ven
13 °
Sab
13 °
Dom
15 °
Lun
12 °
Mar
12 °