giovedì, Luglio 18, 2024
22.1 C
Trapani
HomeCronacaMarsala, un’intera comunità piange per la morte di Oriana Bertolino

Marsala, un’intera comunità piange per la morte di Oriana Bertolino

La tragedia di Malta ha sconvolto un’intera città. Marsala, ancora sotto shock, piange per Oriana Bertolino, la pallavolista di 31 anni, deceduta in seguito ad un incidente con il quad.

La giovane donna aveva giocato nel Marsala volley, nel VSC Essepiauto a29 Mazara. Di recente invece, era alla guida tecnica dell’Under 13. E sono tante le società sportive a ricordarla, esaltandone anche le doti umane.

Il sindaco Massimo Grillo, attraverso i social, ha manifestato il cordoglio dell’Amministrazione: «La nostra comunità è profondamente colpita dalla tragica notizia della perdita della giovane Oriana Bertolino. A soli 31 anni, Oriana ha perso la vita in un tragico incidente a Malta, lasciando un vuoto incolmabile nei cuori di tutti coloro che la conoscevano. In questi momenti di dolore e sconforto desidero esprimere, a nome dell’amministrazione comunale e di tutti i cittadini marsalesi, il nostro più sentito cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia di Oriana”. Frattanto, proseguono le indagini per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia.

Alla guida del quad, precipitato da una scogliera, vi era un uomo di 47 anni, anche lui di Marsala. È rimasto illeso. Oriana, invece, non ha avuto scampo. Sembrerebbe che il conducente abbia perso il controllo del mezzo per un problema allo sterzo. La polvere, poi, sollevata dagli altri quad – Oriana stava partecipando ad un raduno – e la scarsa aderenza al terreno sterrato non avrebbero consentito al marsalese di fermarsi in tempo prima della fine della scogliera. Ancora, peraltro, non si sa quando la salma farà rientro a Marsala. Sul cadavere, dopo il riconoscimento dei familiari, infatti, verrà eseguita l’autopsia. L’esame dovrebbe essere effettuato a metà settimana.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie