giovedì, Luglio 18, 2024
22.1 C
Trapani
HomeSportTrapani Shark, ecco il primo colpo per la A: ufficiale Riccardo Rossato

Trapani Shark, ecco il primo colpo per la A: ufficiale Riccardo Rossato

Arriva da Scafati

Primo acquisto della Trapani Shark 2024/25, la stagione che vedrà i granata giocare in A1. Il play guardia arriva da Scafati. Nato a Venezia il 18 Settembre del 1996, il playmaker italiano ha iniziato la carriera professionistica da giovanissimo, esordendo in A2 con la maglia dell’Assigeco Piacenza nella stagione 2013/14. Nella sua ultima stagione a Piacenza (2016/17) fa registrare 6 punti di media. Nella stagione 2017/18 è passato alla Viola Reggio Calabria, sempre in A2, dove è rimasto per due anni: al secondo si attesta ad una media di 9 punti, 3 rimbalzi e 2 assist nelle 29 partite giocate. Nel 2018/19 il passaggio a Scafati. Qui, nel 2020, ha vinto la SuperCoppa ma Scafati non riesce nel salto di categoria.

Nella stagione 2021/22 la vittoria del campionato. In quella meravigliosa annata ha fatto registrare 14 punti, 3.4 rimbalzi e 1.6 assist di media, bottino impressionante soprattutto in termini di continuità e che gli è valso la riconferma nell’anno successivo anche al piano di sopra. Al suo esordio in massima serie, ha fatto registrare 9,5 punti di media, in 20,5 minuti di medio utilizzo a partita, andando a segno con il 49,5% di realizzazione da due, il 38,1% da tre e l’87,5% ai liberi. Numeri che gli sono valsi la candidatura (unico italiano tra i cinque candidati) alla LBA Awards 2023 come giocatore rivelazione dell’anno 2023 (poi vinto dallo statunitense Colbey Ross). La grande crescita di Riccardo ha convinto la dirigenza scafatese a rinnovare il contratto al capitano anche nel 2023/24 e, nella stagione appena conclusa, ha realizzato quasi 10 punti di media nei circa 23 minuti di utilizzo. Anche le percentuali al tiro sono state ottime: 42.5% da 2, 31% da 3 e 82% ai liberi.

Queste le prime parole del giocatore dopo l’ufficialità del suo accordo con la società del presidente Valerio Antonini: «Sono davvero felice di entrare a far parte di questo progetto, nuovo e ambizioso. Ringrazio il presidente Antonini e lo staff dirigenziale per avermi dato questa possibilità. Dal primo momento ho percepito la voglia di fare le cose in grande, e questo mi ha convinto a sposare il progetto. Non ci resta che metterci sotto con il lavoro perché vogliamo essere protagonisti di una stagione importante. Un saluto a tutti i tifosi, sempre presenti anche fuori casa, che sono certo ci daranno una grande mano».

Foto: Givova Basket Scafati

Mirko Ditta

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie