Furti di carburante in spiaggia

4411

Ormai è allarme. Non più casi isolati, incursioni sporadiche ma una vera e propria azione sistematica. I furti di carburante a San Giuliano si verificano con cadenza quasi quotidiana. Nel mirino le auto dei bagnanti che affollano l’arenile di Erice Casa Santa preso d’assalto anche dai turisti in vacanza a Trapani.
Un furto dietro l’ altro. Tutti perpetrati con le stesse modalità. Il ladro agisce anche in pieno giorno. Tracotante. Determinato. La sua missione è quella di saccheggiare quante più macchine possibili. Ormai è diventato il terrore dei frequentatori della spiaggia di San Giuliano. Qualcuno però è riuscito a immortalato in flagranza di reato. Sui social circola una foto che ritrae un uomo in canottiera e pantaloncini mentre aspira carburante da una utilitaria. Una foto diventata virale.
Nonostante ciò, però, il ladro continua ad agire indisturbato. C’è anche il sospetto che si possa avvalere dell’ausilio di eventuali complici. Sta di fatto, però, che i bagnanti sollecitano un maggiore controllo da parte delle forze dell’ordine.