Le eccellenze del territorio a chilometro 0

Si è conclusa con una grande partecipazione di pubblico la X edizione di “Bagli, Olio e Mare”.

168

La rassegna enogastronomica nasce dalla collaborazione tra il Comune di San Vito Lo Capo, l’Associazione Turistico Culturale Castelluzzo e con il supporto di Slow Food e della Riserva Naturale Orientata dello “Zingaro”.

Grande partecipazione di pubblico alla Baia Santa Margherita di Makari Castelluzzo per la decima edizione di Bagli Olio e mare, la manifestazione che celebrato le eccellenze del nostro territorio.

Tre giornate, a Baia Santa Margherita, incantevole tratto di costa pianeggiante tra Castelluzzo e Macari, per celebrare e fare degustare le eccellenze del territorio a chilometro 0, ad iniziare dal pesce appena pescato e fritto in una maxi padella, la pasta e il pane prodotti con il grano timilia e conditi con l’ottimo olio di Castelluzzo, il pomodoro pizzutello di Paceco, l’aglio rosso di Nubia, le mandorle di Noto ed il sale delle saline di Trapani. Insomma, una festa degli odori e dei sapori che hanno deliziato i palati dei bagnanti e dei tantissimi turisti che hanno apprezzato la dolcezza del melone cartucciaro di Paceco e delle casatelle di ricotta; il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vino siciliano.
Tre giornate ricche di gusto e di condivisione a tavola che hanno regalato momenti di intrattenimento con gli spettacoli musicali serali e di divertimento con le esibizioni di parapendio a cura dell’ASD Sicilia Volo libero “Le coppole volanti”. Alla manifestazione ha preso parte Pasquale Biondo, campione del World Paramator Championship. Anche quest’anno, in sinergia con l’Ente gestore della Riserva, sono state effettuate escursioni guidate al Baglio Cusenza, l’antico nucleo di case testimonianze della vita contadina di un tempo.
Ora l’appuntamento con Bagli Olio e Mare è per l’anno prossimo e sarà l’edizione numero 11.

GUARDA IL SERVIZIO CON LE INTERVISTE