Fiamme in un bar di Partanna

1594
I resti dei bagni incendiati (Ph: Ufficio Stampa Comune di Partanna)

Atto intimidatorio o solo vandalismo? Indagano i carabinieri, solidarietà del sindaco ai titolari: «Gesto da balordi che ignorano cosa siano l’impegno e il sacrificio»

A Partanna vandalizzati i bagni esterni del “Grace bar”. Nella notte ignoti vi hanno appiccato il fuoco distruggendoli e riducendoli a un mucchio di cenere. Amara sorpresa stamani per i coniugi titolari del locale. Il sindaco di Partanna, Nicolò Catania si è detto sgomento per un gesto di difficile definizione a metà strada tra l’intimidazione e un atto balordo. «Lascia esterrefatti – commenta il primo cittadino – che ancora oggi si usino questi metodi per ostacolare, intimidire o forse più semplicemente per compiere un atto balordo contro persone che lavorano con impegno e sacrificio, gestendo con fatica quotidiana e dedizione attività che ravvivano l’economia cittadina e che l’amministrazione comunale ha sempre supportato con il massimo della collaborazione come segnali importanti della vitalità commerciale degli esercenti partannesi». Sull’episodio criminale indagano i carabinieri.