Home Attualità La storia si ripete

La storia si ripete

La Regione Siciliana predispone 100milioni di euro per i forestali, ma ne servono almeno il triplo

I lavoratori forestali siciliani puntualmente devono soffrire e subire i ritardi del governo regionale, di qualunque colore politico esso sia. Dunque anche in questo 2021 si ripropongono questioni antiche: le indiscrezioni annunciano tagli, pochi fondi e speranze ridotte al lumicino che tutti i 17mila forestali siciliani possano lavorare per le giornate loro spettanti. Un problema che, sembra, nessuno vuole risolvere, con una classe politica che non è in grado di gestire il settore al massimo delle sue potenzialità. Annualmente servono per gestire gli interventi forestali, dall’antincendio alla manutenzione boschiva, circa 320 milioni, ed ogni anno, a fronte di una dotazione ridotta, la Regione, uffici, assessorati e assemblea regionale affrontano l’arrampicata sugli specchi del recupero di fondi da altri settori e delle immancabili variazioni di bilancio. Dunque – si chiedono i sindacati e i rappresentanti dei lavoratori del comparto – perchè non cercare di uscire dalla perenne impasse e mettere in atto una programmazione stabile ed evitare tutto questo teatrino? Va ricordato che nonostante la diffidenza dell’opinione pubblica che guarda la gestione dei forestali come uno spreco, si tratta di lavoratori impegnati in opere essenziali quali la manutenzione e la prevenzione incendi. In questo 2021 la Regione ha deciso di destinare 132 milioni per la “riforma dei consorzi di bonifica e di atri enti e la riforma dei forestali” che verranno da “fondi extraregionali”. In pratica soldi dell’UE sui quali però, in assenza di progetti, siamo a marzo e ancora non ve ne è traccia, la stessa Unione potrebbe far calare la mannaia in assenza di spiegazioni chiare e puntuali. Il ritardo dei progetti? il solito: mancano i tecnici a disposizione, nonostante la pletora di dipendenti della Regione.

Ultime notizie in diretta

Difesa Aerea: caccia Eurofighter intercettano un velivolo civile che aveva perso il contatto radio

Nella mattinata di oggi due caccia intercettori Eurofighter del 18° Gruppo del 37°...

C’è allerta meteo gialla

La Protezione Civile ha diramato una allerta meteo gialla per la provincia di...

Verso il ritorno della Ztl a Trapanni: fino a giugno non si paga il suolo pubblico

A Trapani si va verso la riattivazione sperimentale della ZTL, con azioni a...

Ente Luglio Musicale Trapanese, il botta e risposta fra Lo Curto e Tranchida

La parlamentare regionale risponde all'appello lanciato nei giorni scorsi da alcuni orchestrali che...

Festivalflorio: per la prima volta a Favignana MUSICA NUDA in concerto

Per la prima volta a Favignana arriva, ospite del Festivalflorio, il duo musicale composto...

Lo Sportello Antiracket ha incontrato il Questore di Trapani

Continuano gli incontri istituzionali dello Sportello Antiracket di Trapani. Ieri,...

Marsala: altro importante passo avanti per la realizzazione dell’Asilo Nido di contrada Bosco

Altro importante passo in avanti nell’iter burocratico per la realizzazione dell’Asilo Nido di...

Un nuovo defibrillatore semiautomatico di nuova generazione donato a Marsala

Un nuovo defibrillatore semiautomatico di nuova generazione, il settimo, verrà donato, come accade...

Tutto pronto per il 25 aprile a Marsala

Il 76esimo anniversario della Festa della Liberazione verrà celebrato domenica prossima, 25 aprile,...

Altre Notizie di Oggi

Misure anticovid e sanzioni. Festa privata a Pantelleria

I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno attivato una serie di controlli per la verifica del rispetto della normativa di contenimento della...

Controlli anti Covid da parte dei carabinieri

Interventi a Calatafimi Segesta Controlli dei carabinieri sul rispetto delle disposizioni anti Covid-19 a Calatafimi Segesta. I militari...

Denise, la Procura di Marsala riapre le indagini

Che fine ha fatto Denise Pipitone? I magistrati tornano ad indagare Una notizia coperta dal massimo riserbo ma che...

Identificate le vittime dell’incidente

Si tratta di Salvatore Vultaggio e Salvatore Esposito, entrambi trapanesi Identificate le persone decedute nel drammatico incidente stradale verificatosi...

Incidente mortale sulla A29: ancora sconosciuta l’identità delle vittime

Una fine terribile. Hanno provato in ogni modo ad abbandonare l'abitacolo dell'auto avvolta dalle fiamme, senza purtroppo riuscirci. Sono morti così i...

Non rispetta il divieto di avvicinamento e viene denunciato

Protagonista della vicenda un uomo di 43 anni I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, in conclusione...
Trapani
poche nuvole
15.7 ° C
18.3 °
13.9 °
88 %
2.1kmh
20 %
Ven
17 °
Sab
17 °
Dom
19 °
Lun
19 °
Mar
21 °