Home Attualità I Misteri "vestiti" dentro la chiesa del Purgatorio

I Misteri “vestiti” dentro la chiesa del Purgatorio

di Mario Torrente

In questi giorni è possibile vedere i gruppi della processione dei Misteri addobbati all’interno della chiesa delle Anime Sante del Purgatorio, come ovvio nel rispetto delle norme anticovid e senza fare assembramenti.

Solitamente il Giovedì Santo si va nella chiesa del Purgatorio per andare a vedere i Misteri prima dell’uscita della processione, quando i gruppi sono ancora intenti a “vestirli”. La sera dei sepolcri, a Trapani, la tappa a piazzetta Purgatorio è quasi d’obbligo. Mettendosi in fila per varcare il portone ed immergersi nella magica atmosfera dei Misteri. Si, perchè oltre alla fede ed alla tradizione in quei gruppi c’è qualcosa che va oltre, che entra dritto nel cuore e ipnotizza le menti. È cosi. Senza se e senza ma. I Misteri fanno parte dell’anima di un’intera città. Sono Trapani. Sono trapanesità. E quella processione che per il secondo anno di seguito non potrà snodarsi per le vie del centro storico, con il suo viaggio lungo un giorno ed una notte, manca a tutti. Spiazzando un’intera comunità. Creando un vuoto. Senza le musiche, le ciaccole, le annacate, i volti ed i gesti. Tutto ciò che abbiamo sempre visto e vissuto continua a restare “congelato”. In attesa di tempi migliori, quando stare vicini non sarà più un rischio. Ma a differenza dello scorso anno, quando tutto il paese si è ritrovato in lockdown per l’emergenza covid, nella Settimana Santa 2021 si è riusciti almeno “vestire” i gruppi, che sono stati messi in perfetto ordine lungo le navate delle chiesa del Purgatorio, quasi ricreando la processione. Solo che quest’anno non saranno i Misteri a sfilare in città, attraversando strade e sfiorando case e balconi. A questo “giro” la processione resterà dentro la chiesa, con i gruppi fermi ed i trapanesi che potranno immergersi per un po’ nella magica atmosfera dei Misteri varcando loro il portone delle Anime Sante del Purgatorio. Come ovvio rispettando tutte le misure anticovid e restando distanti gli uni dagli altri. Guardando le aste e pensando a quando si stava tutti stretti sotto la vara. A pochi centimetri e sincronizzando passi e respiri. Che diventavano un tutt’uno col gruppo che si stava portando. Ma le aste restano appese al muro. Ed i Misteri fermi. E le ombre che si riflettono sulle pareti bianche della chiesa sigillano questa idea di immobilità. La processione, quest’anno, la vedranno i gruppi, con i fedeli ed il popolo dei Misteri che si snoderà a turno e per qualche minuto lungo le due navate della chiesa. Con gli sguardi spaesati ma quel carico di fede e di speranza che ha preso forma negli addobbi dei gruppi, che messi tutti assieme, “vestiti” ed illuminati come se dovessero affrontare la notte trapanese più bella e lunga dell’anno,regalano davvero una grande emozione. Un brivido che attraversa la schiena, con quei colori e le immagini che sembrano comunque in movimento. Nonostante le ombre ferme nelle pareti e le aste appese a muro. Ma la processione, nonostante tutto, continua a vivere nei cuori dei trapanesi. Da sempre è così. E resterà così. Il viaggio per le strade della città è semplicemente rimandato. Ma tornerà. Ogni gruppo, ogni scena della passione di Gesù, ci ricorda che alla fine c’è sempre un nuovo inizio.

(Foto Mario Torrente)

Ultime notizie in diretta

La Pallacanestro Trapani perde a Udine: play-off rinviati

Apu Old Wild West Udine vs 2B Control Trapani 67-55

Ad Erice si va verso la campagna anticendio 2021

di Mario Torrente Negli uffici comunali...

San Francesco di Paola: fede, devozione e tradizione

La vita di santità di San Francesco di Paola, e della grande devozione...

Mazara, tre nuovi diaconi permanenti in Diocesi

Lo ha reso noto il vescovo Mogavero Tre accoliti...

Salemi, prende il via l’operazione ‘Case a 1 euro’

Pubblicato il bando per 36 unità immobiliari Ha preso il...

Domani apre centro vaccinale a Buseto Palizzolo

Verranno vaccini somministrati Pfizer e Vaxzevria (AstraZeneza) Si rafforza la...

Marsala, arriva il Commissario di polizia Cannizzo

Prende il posto di Valerio Maria Bologna E' stato assegnato...

Coronavirus. Aggiornamento in Sicilia

Il bollettino giornaliero sull'andamento dei contagi Sono 1.301 i nuovi...

SITA 2021 si rivolge a professionisti ed imprenditori. Lunedì si parla di sostenibilità ambientale ed Ecobonus

Entra nel vivo la seconda settimana di SITA 2021, la serie di eventi formativi...

Altre Notizie di Oggi

Partanna, domato incendio in un deposito

Il rogo è divampato ieri pomeriggio intorno alle 17 I Carabinieri della Stazione di Partanna assieme ai Vigili del...

Torna in carcere Giuseppe Calcagno

E' indagato nell’ambito dell’operazione antimafia denominata Ermes Nuovo provvedimento restrittivo nei confronti del quarantaseienne  di origini marsalesi. Lunedì sera...

San Vito Lo Capo, provoca incidente: denunciata dai carabinieri

Protagonista della vicenda, una giovane di 24 anni I Carabinieri della Stazione di Buseto Palizzolo hanno denunciato una giovane...

Marsala, trovato coltello fuori dal Tribunale

Rinvenuto dai carabinieri. Appartiene ad una donna I Carabinieri della Compagnia di Marsala in servizio di vigilanza presso le...

Carcere di Trapani, SAPPE: “Nuova aggressione ad agente”

LA denuncia  del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Nella struttura detentiva di Trapani si conta una nuova aggressione ad appartenenti...

Triscina, ancora droga sulla spiaggia

Cinque ritrovamenti dall’inizio del 2021. Hashish abbandonato sulla spiaggia. Pacchetti di droga portati dalle onde del mare. È accaduto ancora. Questa volta...
Trapani
nubi sparse
11.7 ° C
15 °
8.3 °
94 %
0.5kmh
40 %
Dom
14 °
Lun
14 °
Mar
16 °
Mer
18 °
Gio
17 °