Verso la riapertura della Riserva di Monte Cofano

406

di Mario Torrente

chiusa dal 2017 per pericolo caduta massi. L’area protetta gestita dalla ex Azienda Foreste di Trapani dovrebbe riaprire nell’arco di una settimana. Il sindaco Custonaci Morfino pronto a firmare l’ordinanza.

Dopo un lungo iter, durato anni, la scorsa primavera erano partiti i lavori di messa in sicurezza con, tra le altre cose, il posizionamento delle reti protettive per impedire il rotolamento dei massi nei vari punti individuati come a rischio. L’intervento, costato un milione e 972 mila euro, è stato finanziato con le somme messe a disposizione dall’Ufficio del Commissario contro il dissesto idrogeologico. Il progetto è stato predisposto dall’amministrazione comunale di Custonaci proprio con l’obiettivo di limitare il rischio caduta massi.

Adesso, una volta conclusi i lavori, finalmente la Riserva di Monte Cofano potrà riaprire i battenti in tutti i suoi sentieri, compreso l’itinerario costiero, che è rimasto completamente off limits in tutti questi cinque anni di chiusura, mentre nel luglio del 2020 riaprirono alcuni percorsi solo nella parte di Cala Buguto, fino a contrada Marchese, ed in quelli che risalgono verso Baglio Cofano e lungo la “scaletta maruzza”, nel versante che si affaccia sul golfo di Macari. Adesso si potrà tornare a percorrere tutta l’area protetta, compreso il lato Nord quello che passa dalla Torre di San Giovanni, la grotta del Crocifisso, il Passo della Zita per arrivare alla Torre di Cofano oppure risalire verso la Grotta Perciata.

La riapertura è data per imminente e probabilmente entro una settimana la Riserva potrebbe riaprire i battenti. Il sindaco di Custonaci Peppe Morfino si appresta infatti a predisporre l’ordinanza che permetterà di tornare a camminare nei meravigliosi sentieri di Monte Cofano. Dunque ormai è solo questione di giorni.

“L’impresaha fatto sapere il sindaco Giuseppe Morfino – ha comunicato che i lavori sono stati completati ed eseguiti a regola d’arte. In attesa del collaudo, se tutto procederà bene la settimana prossima emetterò, in accordo con la Forestale, una ordinanza per riaprire la Riserva di Monte Cofano”, area protetta gestita dalla ex Azienda Foreste, ovvero il servizio per il Territorio di Trapani del Dipartimento dello sviluppo rurale.