Home Attualità Stop alla cementificazione selvaggia

Stop alla cementificazione selvaggia

Fa un passo indietro la società che voleva realizzare un approdo turistico a San Vito

La società Marina Bay ha comunicato la volontà di rivedere il progetto relativo alla realizzazione di un “approdo turistico” a San Vito Lo Capo a seguito della motivata contrarietà espressa dall’amministrazione comunale alla realizzazione del progetto come proposto. Lo rende noto il sindaco, Giuseppe Peraino, a seguito degli incontri avuti con la società e di una lettera fatta pervenire al Comune dal legale rappresentante della stessa.

“E’ un risultato importante per un’intera comunità- dichiara il sindaco Peraino- Fin dal mio insediamento, avvenuto a giugno dello scorso anno, mi sono opposto ad un progetto che era un vero e proprio obbrobrio per il nostro territorio, perché avrebbe comportato una cementificazione selvaggia sconvolgendo l’assetto urbanistico e, di conseguenza, l’ambiente circostante; un progetto- sottolinea- che non perseguiva gli interessi economici generali di una collettività ma esclusivamente quelli dei privati”.

Come si ricorderà, il 19/12/2017 la Società Marina Bay S.r.L. aveva presentato all’Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente richiesta di concessione demaniale marittima, per la durata di 48 anni, per il completamento, realizzazione e gestione di una struttura portuale turistica a San Vito Lo Capo per un totale di mq 114.986,73, così suddivisi mq 63.431,63 di specchio acqueo e mq 42.838,23 di area demaniale marittima e mq 8.716,87 di area demaniale comunale. Il giorno 09/01/2018, l’Assessorato aveva reso noto al Comune di San Vito Lo Capo la richiesta della Società Marina Bay. Il Comune ha ricevuto la relativa documentazione soltanto dopo oltre un anno dall’istanza di concessione.

“La mia amministrazione- sottolinea il sindaco Peraino- non ha preso soltanto una posizione politica netta, dichiarando esplicitamente, in sede di incontri con la società, il non interesse alle realizzazione delle opere proposte da Marina Bay, ma ha attivato tutte le procedure necessarie per tutelare il territorio e i cittadini di San Vito Lo Capo. Lo ha fatto- spiega- dotandosi di  due figure qualificate, un avvocato, per tutelare dal punto di vista giuridico- amministrativo il territorio, e un esperto nel settore scientifico-ambientale, per valutare l’impatto che le opere in questione avrebbero potuto avere sul territorio; in modo da presentare un parere autorevole, supportato da elementi giuridico-scientifici, in sede di conferenza di servizi”.

Il 31 luglio scorso, con una nota a firma del proprio legale, la società Marina Bay  ha comunicato la volontà  di presentare una bozza di masterplan progettuale e urbanistico da condividere con l’Amministrazione comunale al fine di trovare il giusto equilibrio tra investimento privato e interesse pubblico.

La società ha, pertanto, chiesto di spostare la data della conferenza di servizi, prevista per il 14 agosto, per avere il tempo di redigere la bozza di masterlplan. La richiesta è stata accolta dall’amministrazione comunale che ha sospeso la programmata conferenza.

“Se non ci fosse stato un formale passo indietro da parte della società- assicura il sindaco Peraino- avremmo continuato la nostra opposizione determinata e ferrea tramite tutti i percorsi legali previsti dalla nostra Costituzione. Fermo restando – aggiunge- che è legittimo un ritorno economico per un imprenditore che fa un investimento, adesso faremo in modo di orientare concretamente il progetto, partecipato con l’intera cittadinanza, verso un interesse generale che porti a una valorizzazione e  riqualificazione dell’area del porto turistico e  non di certo ad una cementificazione selvaggia! Non può essere diversamente per un territorio che fa della sua natura incontaminata il suo punto di forza per promuovere un turismo ecosostenibile e che, quotidianamente, si impegna per tutelarlo e proteggerlo”.

Comunicato stampa


Ultime notizie in diretta

Il sindaco di Partanna lancia il Manifesto per il territorio trapanese

Nasce quale frutto di una profonda riflessione nel corso di un lungo periodo...

Flaxilla Filingeri, dell’ASD Atletica leggera SPRINT, scelta per il Logo del Centenario dei campionati regionali della Fidal Sicilia

Si chiama Flaxilla Filingeri, la giovanissima atleta iscritta all’ASD Atletica leggera SPRINT, presieduta...

Via Biscottai, la “Mano del Miracolo di Sant’Alberto” sta scomparendo

di Mario Torrente "La Mano sta scomparendo". Salvatore Accardi, ricercatore...

Sconfitta per la Pallacanestro Trapani che cade a Piacenza 77-64

Assigeco Piacenza vs 2B Control Trapani 77-64 Parziali: (15-14; 29-32; 54-46;...

Celebrata la festività di Santa Barbara. Il 4 dicembre patrona dei Vigili del Fuoco

“Purtroppo anche quest'anno la festività di Santa Barbara risente del momento particolarmentedifficile per...

Resta l’allerta meteo

Questo pomeriggio la Protezione Civile ha diramato un nuovo avviso di allerta meteo...

Super Green Pass: da domani i controlli straordinari predisposti dalla Prefettura di Trapani

La prefettura di Trapani ha adottato un piano di controlli, a campione, perché...

Le tre domande della domenica con il sindaco Francesco Stabile

Per la rubrica "Le tre domande della domenica" l'intervista al sindaco di Valderice...

Licata-Trapani 3-1: sconfitta dei granata

LICATA (3-5-2): Moschella; Calaiò, Orlando, Cappello; Mazzamuto, Currò (65' Ficarra), Aprile, Caccetta, Mannina;...

Altre Notizie di Oggi

Marsala. Sequestro di beni ad uno spacciatore di 38 anni

Agenti dell’Anticrimine della Questura di Trapani, hanno eseguito, a Marsala, un sequestro di beni, per un valore di 500mila euro a carico...

Violenza di genere. Due distinti interventi a Trapani.

I Carabinieri di Trapani hanno arrestato per atti persecutori, un uomo di 53 anni, ponendolo agli arresti domiciliari su ordine del Gip...

Alcamo. Malato di Alzheimer si smarrisce, ritrovato dai carabinieri

Qualche giorno fa una coppia di coniugi ottantenni di Mazara del Vallo ad Alcamo per ragioni personali, nei pressi di Piazza Ciullo...

Immigrazione clandestina, convalidato fermo di cittadino tunisino

L’attività della Guardia di Finanza fa riferimento ad un intervento di una motovedetta che il 23 novembre scorso è stata dirottata a...

Marausa: tampona auto e fugge. Rintracciato e denunciato dai Carabinieri

I Carabinieri di Napola sono intervenuti nella frazione di Marausa a seguito di un incidente stradale in cui il conducente di un’auto...

Pantelleria, rientra illegalmente in Italia e tenta di prendere un volo

I Carabinieri di Pantelleria hanno arrestato un cittadino tunisino di 33 anni per il reato di ingresso illegale nel territorio dello Stato...
Trapani
cielo coperto
10.5 ° C
11.6 °
10.2 °
76 %
6.1kmh
97 %
Lun
11 °
Mar
13 °
Mer
16 °
Gio
12 °
Ven
12 °