Caduta di calcinacci da Torre di Ligny

1239

La facciata dell’antica Torre di Ligny, uno dei simboli della città di Trapani, si sgretola lentamente. Oggi l’ennesimo crollo di calcinacci dalla finitura realizzata durante i lavori di restauro ultimati nel 2015. Osservando bene la parete è anche visibile in alcuni tratti la rete rossa che dovrebbe sorreggere l’intonaco. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno provveduto a rimuovere le parti pericolanti. Presente anche una pattuglia della Polizia Municipale. Ad aggravare la situazione in cui versa la Torre, il contenzioso aperto tra la Soprintendenza ai Beni Culturali e la ditta Funaro srl di Santa Ninfa che aveva eseguito le opere di ristrutturazione realizzate grazie ai finanziamenti ottenuti da parte dell’assessorato regionale dopo la richiesta d’intervento urgente da parte dell’allora sindaco Vito Damiano. Oggi, a distanza di appena quattro anni, i lavori sono da rifare.