Marsala, incontro Cgil-sindaco

44


Garantire il rispetto dei diritti contrattuali dei lavoratori che si occupano del trasporto pubblico e della raccolta differenziata a Marsala. Sono stati questi i temi al centro di un incontro tra il sindaco di Marsala Massimo Grillo ed il segretario della Funzione pubblica Cgil di Trapani Vincenzo Milazzo che ha chiesto al primo cittadino di migliorare l’organizzazione del servizio di trasporto pubblico garantendo nello stesso tempo i diritti dei lavoratori, sollecitando una riorganizzazione dei turni di lavoro e maggiori forniture dei dispositivi di sicurezza personale anti Covid per gli austisti e per i controllori.

Quanto ai continui ritardi, denunciati nei giorni scorsi dal segretario Milazzo, nel pagamento degli stipendi ai 140 lavoratori della Energetikambiente, la società che gestisce la raccolta differenziata per il Comune di Marsala, il sindaco di Marsala ha ribadito la regolarità dei pagamenti delle fatture, saldate dal Comune alla società anche con largo anticipo.

Intanto, la Funzione pubblica Cgil ha annunciato che se il prossimo 15 dicembre gli stipendi non saranno pagati il sindacato proclamerà lo stato di agitazione dei dipendi e chiederà un incontro con il Prefetto.