Home Attualità Due anni senza processione dei Misteri

Due anni senza processione dei Misteri

di Mario Torrente

Anche quest’anno la processione dei Misteri non si è potuta tenere a causa dell’emergenza covid. Ma nonostante le misure per contrastare l’epidemia i gruppi sono stati vestiti ed in questi giorni è stato possibile vederli dentro la chiesa delle Anime Sante del Purgatorio, dove ieri si sono tenuti diversi momenti religiosi.

La chiesa delle Anime Sante del Purgatorio in questi giorni è rimasta aperta per permettere ai trapanesi di vedere i gruppi dei Misteri “vestiti”, ovvero addobbati e illuminati, in quel suggestivo gioco di luci ed ombre che ogni Venerdì Santo emoziona e coinvolge. Ieri si sono anche tenuti diversi momenti, ma a porte chiuse. Il primo è stato la funzione religiosa che si è aperta alle 14 in punto celebrata dal vescovo Pietro Maria Fragnelli alla presenza dei rappresentanti dell’Unione Maestranze, dei consoli dei gruppi e delle autorità civili del territorio. Nel pomeriggio si è invece tenuta la via Crucis tra le navate della chiesa del Purgatorio. Sono stati momenti di preghiera carichi di fede e devozione, con i consoli davanti ai loro gruppi in un atmosfera di raccoglimento. Resa ancora più suggestiva dalle candele accese. Quasi a volere anche dare speranza ed a rimarcare una tradizione ultrasecolare. I Misteri, del resto, fanno parte dell’anima di un’intera città. Sono Trapani. Sono trapanesità. E nella settimana santa 2021 la processione, per il secondo anno consecutivo, non si è potuta snodare per le vie della città, con il suo viaggio lungo un giorno ed una notte. Spiazzando un’intera comunità. Creando un vuoto. Senza le musiche, le ciaccole, le annacate, i volti ed i gesti antichi secoli e trasmessi di generazione in generazione. Tutto ciò che anima e rende vivo il popolo dei Misteri continua a restare “congelato” a causa dell’epidemia per il covid-19. In attesa di tempi migliori, quando stare vicini non sarà più un rischio. Ma a differenza dello scorso anno, quando tutto il paese si è ritrovato in lockdown per l’emergenza covid, nella Settimana Santa 2021 si è riusciti almeno “vestire” i gruppi, che sono stati messi in perfetto ordine lungo le navate delle chiesa del Purgatorio, quasi ricreando la processione. Solo che quest’anno non sono stati i Misteri a sfilare in città, attraversando strade e sfiorando case e balconi. A questo “giro” la processione è rimasta dentro la chiesa, con i gruppi fermi ed i trapanesi che si sono potuti immergere per un po’ nella magica atmosfera dei Misteri varcando loro il portone delle Anime Sante del Purgatorio. Come ovvio rispettando tutte le misure anticovid e restando distanti gli uni dagli altri. Guardando le aste e pensando a quando si stava tutti stretti sotto la vara. A pochi centimetri e sincronizzando passi e respiri. Che diventavano un tutt’uno col gruppo che si stava portando. Ma le aste anche quest’anno sono rimaste appese al muro. Ed i Misteri fermi. E le ombre che si riflettono sulle pareti bianche della chiesa sigillano questa idea di immobilità. Ma la processione, nonostante tutto, continua a vivere nei cuori dei trapanesi. Da sempre è così. E resterà così. Il viaggio per le strade della città è semplicemente rimandato. Ma tornerà. Ogni gruppo, ogni scena della passione di Gesù, ci ricorda che alla fine c’è sempre un nuovo inizio.

GUARDA IL SERVIZIO ANDATO IN ONDA NEL TG

Ultime notizie in diretta

Zingaro, i suoi primi 40 anni

Quarant'anni e non sentirli. La legge che ha dato vita alla Riserva orientata...

Arte pubblica e luoghi sacri. Il murale del cimitero di Trapani fa discutere

Il giudizio non è estetico. Anzi, la questione non viene neppure messa in...

Il ruolo delle dogane nell’export del made in Italy

Gli stati generali dell’export di Marsala sono stati occasione per comprendere anche alcuni...

Un auditorium tutto nuovo per l’istituto Pagoto di Erice

L’Istituto comprensivo Giuseppe Pagoto da oggi ha un auditorium pienamente fruibile al servizio...

Tutto pronto per il debutto

La Pallacanestro Trapani, questa mattina, al PalaConad ha ripreso con gli allenamenti. Settimana...

Trapani, delicato intervento di radicalizzazione chirurgica per metastasi linfonodale

Eseguito per la prima volta nell’UOS di Chirurgia toracica dell’Ospedale Sant’ Antonio Abate...

Pronti per le riprese di Indiana Jones 5

Fervono i preparativi per il colossal con Harrison Ford....

La passione ritrovata

di Federico Tarantino La maglia granata mancava alla gente di...

Droga nella frutta

Nel corso dei controlli effettuati nel weekend, i Carabinieri hanno denunciato, per detenzione...

Altre Notizie di Oggi

I carabinieri restituiscono ai carmelitani di Trapani una pergamena medievale

Ieri pomeriggio i Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale hanno restituito al patrimonio della Basilica dell’Annunziata di Trapani una preziosa bolla...

Incidente mortale a Castellammare del Golfo

Un ragazzo di 22 anni è morto all'alba di oggi in un incidente stradale avvenuto in contrada Bocca Carrubba, nel territorio comunale...

Soccorso allo Zingaro tra SASS e 82° Csar

Intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dell'82° Csar dell'Aeronautica Militare nella riserva naturale orientata dello Zingaro, il secondo in...

Corso antincendio navale per 12 vigili del fuoco del comando di Trapani

Si è concluso il 24 settembre, il Corso “Antincendio Navale” destinato a 12 Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Trapani. Al...

Trapani. Gara di velocità tra auto in via Fardella. Due denunce dei carabinieri.

Una vera e propria gara di velocità tra auto, nel cuore della notte. È accaduto la scorsa notte a Trapani. I...

Possesso di armi da fuoco. A Partanna un arresto dei Carabinieri

Conservava in casa un arsenale di armi modificate e pronte a sparare ed è finito in manette per detenzione di armi clandestine....
Trapani
poche nuvole
22.9 ° C
24.1 °
21.8 °
78 %
4.1kmh
20 %
Mar
23 °
Mer
27 °
Gio
27 °
Ven
25 °
Sab
24 °