Home Attualità La Settimana Santa ad Erice ed i gruppi dei Misteri muntisi

La Settimana Santa ad Erice ed i gruppi dei Misteri muntisi

di Mario Torrente

Ieri ad Erice, nella chiesa di San Giuliano si è tenuta una funzione religiosa molto suggestiva con i gruppi della processione dei Misteri che sono stati spostati tra le navate durante un momento di preghiera scandito con le letture dei testi della via Crucis.

Il Venerdì Santo ad Erice ha un fascino tutto suo. Qui fede e tradizione si incontrano nei sette gruppi della processione dei Misteri. Sono antichissimi e bellissimi. Più piccolini rispetto a quelli di Trapani, ma hanno conservato il loro aspetto originale. A parte gli interventi di restauro, le statue sono le stesse praticamente da quattro secoli, quando presero il posto del riti della Casazza mentre a Trapani i gruppi subirono gravi danni durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale al punto che molti furono completamente rifatti. Ad Erice invece sono arrivati intatti ai giorni nostri attraversando circa 400 anni di storia. Vederli in processione, tra le vie del borgo accompagnati dalle preghiere dei fedeli, regala momenti a dir poco suggestivi. Purtroppo anche quest’anno i sette gruppi, portati in spalla dai muntisi, non sono potuti uscire dalla chiesa di San Giuliano a causa dell’emergenza covid. Ma la pandemia non ha fermato la fede e la tradizione popolare. Tutt’altro. Così ieri pomeriggio tra le mura della maestosa chiesa ericina si è tenuta una funzione religiosa con i gruppi che sono stati spostati da una navata all’altra. Una via Crucis scandita con la lettura delle stazioni della passione di Gesù. Un momento di preghiera con l’arciprete Piero Messana a cui ha fatto da sottofondo il suono della ciaccola per ogni alzata della vara. Alla fine i gruppi sono stati posizionati al centro della chiesa di San Giuliano mentre la l’Addolorata è rimasta ferma per tutta la funzione religiosa affianco all’altare centrale, dove man mano sono passati tutti i gruppi. È una immagine della Madonna molto bella e particolarmente espressiva. Al punto che si narra di una proposta, fatta anticamente, dai trapanesi agli ericini per averla in cambio di più di un gruppo della processione dei Misteri di Trapani. I muntisi, così si racconta ad Erice, rifiutarono. E l’Addolorata rimase tra i sette gruppi dei Misteri che per tanto tempo rimasero custoditi nella chiesa dell’Addolorata per essere poi trasferiti anni addietro nella chiesa di San Giuliano. Dove ieri, nonostante l’emergenza covid e le misure per contrastare l’epidemia, ha preso forma la grande devozione che da centinaia di anni lega la comunità muntisa con i gruppi della processione dei Misteri di Erice. 

GUARDA LE IMMAGINI NEL SERVIZIO PER IL TG

GUARDA LA PHOTOGALLERY

(foto Mario Torrente)

Ultime notizie in diretta

La Pallacanestro Trapani perde a Udine: play-off rinviati

Apu Old Wild West Udine vs 2B Control Trapani 67-55

Ad Erice si va verso la campagna anticendio 2021

di Mario Torrente Negli uffici comunali...

San Francesco di Paola: fede, devozione e tradizione

La vita di santità di San Francesco di Paola, e della grande devozione...

Mazara, tre nuovi diaconi permanenti in Diocesi

Lo ha reso noto il vescovo Mogavero Tre accoliti...

Salemi, prende il via l’operazione ‘Case a 1 euro’

Pubblicato il bando per 36 unità immobiliari Ha preso il...

Domani apre centro vaccinale a Buseto Palizzolo

Verranno vaccini somministrati Pfizer e Vaxzevria (AstraZeneza) Si rafforza la...

Marsala, arriva il Commissario di polizia Cannizzo

Prende il posto di Valerio Maria Bologna E' stato assegnato...

Coronavirus. Aggiornamento in Sicilia

Il bollettino giornaliero sull'andamento dei contagi Sono 1.301 i nuovi...

SITA 2021 si rivolge a professionisti ed imprenditori. Lunedì si parla di sostenibilità ambientale ed Ecobonus

Entra nel vivo la seconda settimana di SITA 2021, la serie di eventi formativi...

Altre Notizie di Oggi

Partanna, domato incendio in un deposito

Il rogo è divampato ieri pomeriggio intorno alle 17 I Carabinieri della Stazione di Partanna assieme ai Vigili del...

Torna in carcere Giuseppe Calcagno

E' indagato nell’ambito dell’operazione antimafia denominata Ermes Nuovo provvedimento restrittivo nei confronti del quarantaseienne  di origini marsalesi. Lunedì sera...

San Vito Lo Capo, provoca incidente: denunciata dai carabinieri

Protagonista della vicenda, una giovane di 24 anni I Carabinieri della Stazione di Buseto Palizzolo hanno denunciato una giovane...

Marsala, trovato coltello fuori dal Tribunale

Rinvenuto dai carabinieri. Appartiene ad una donna I Carabinieri della Compagnia di Marsala in servizio di vigilanza presso le...

Carcere di Trapani, SAPPE: “Nuova aggressione ad agente”

LA denuncia  del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Nella struttura detentiva di Trapani si conta una nuova aggressione ad appartenenti...

Triscina, ancora droga sulla spiaggia

Cinque ritrovamenti dall’inizio del 2021. Hashish abbandonato sulla spiaggia. Pacchetti di droga portati dalle onde del mare. È accaduto ancora. Questa volta...
Trapani
nubi sparse
11.7 ° C
15 °
8.3 °
94 %
0.5kmh
40 %
Dom
14 °
Lun
14 °
Mar
16 °
Mer
18 °
Gio
17 °