Tragedia a Favignana: sub muore durante immersione

3682

La motovedetta della Guardia costiera è giunta al porto di Trapani alle 16, 30. A bordo il sub morto nelle acque di Favignana. Sulla banchina galleggiante, prospiciente il comando della Capitaneria, il medico legale Massimiliano Franco che ha eseguito la ricognizione cadaverica. Poi la salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale Sant’Antonio Abate. Il decesso sarebbe da imputare ad una embolia, ma maggiori certezze si avranno non appena sarà eseguita l’autopsia disposta dalla magistratura.Il sub, un turista in vacanza nell’ isola, si era immerso assieme ad altri tre. Sembrerebbe che stessero effettuando delle riprese dei fondali. Mentre era a più di 50 metri di profondità il malore che non gli ha dato scampo.