lunedì, Luglio 15, 2024
28.1 C
Trapani
HomeEconomiaNota del Presidente della Sportinvest

Nota del Presidente della Sportinvest

Una vicenda privata affidata al cortile di Facebook come, purtroppo, si usa fare sempre più dando in pasto al “popolo dei social” verità tutte da confermare. Il riferimento è alle dichiarazioni dell’imprenditore Bruno Conforti (gruppo Radio Cuore Trapani) circa i rapporti economici che intercorrono fra lo stesso e il gruppo editoriale che rappresenta e la Sportinvest del presidente Valerio Antonini.
Al post Facebook, quasi fossimo in un bar di infimo ordine, pubblicato da Bruno Conforti, viene data risposta pubblica ed ufficiale da parte del patron di FC Trapani 1905 e Trapani Shark oltre che editore di Telesud.
La riportiamo integralmente:

“ Il Presidente Antonini, appresse le deliranti dichiarazioni fatte dal sig. Bruno Conforti a mezzo social, lo stesso che fino a qualche giorno fa era prodigo di ringraziamenti per avere tra le varie cose concesso il privilegio al figlio Eros di viaggiare con la squadra di basket in charter privato di ritorno dalla finale storica di Bologna, gratuitamente, e nonstante tutta la sua famiglia, mogli, figli e fidanzate annesse, sia stata ospitata dal presidente Antonini alla festa di promozione delle due squadre tenutasi a Favignana in un resort esclusivo, tende a precisare che tali affermazioni sono non solo del tutto prive di fondamento (e di contratti anche solo verbali in termini economici per buona parte delle avanzate richieste) ma altamente lesive della professionalità dello stesso Presidente e con l’enorme  aggravio di avere estratto una risposta del Presidente da uno scambio di mail in cui una delle parti richiedeva ulteriori pagamenti (perché per buona parte già saldati durante l’anno rispetto ai reali contratti firmati di consulenza e attività gestionale degli impianti audio video e certo non di cronaca visto che il Presidente ha una sua Televisione ben più prestigiosa e importante della Radio del Signor Conforti) senza motivarne la ratio. Desta altresì stupore vedere come il Signor Conforti abbia manifestato le sue pretese attraverso un post piuttosto che rivolgersi a un legale di fiducia quando si è certi di dover essere pagati.

Non essendo Conforti il primo in questo senso, (preferiamo in questa sede non citare altre clamorose situazioni simili venutesi a creare nella stessa tonalità) sorge il dubbio che la teoria della “Vacca da mungere” sia cominciata a circolare negli ambienti che si sono avvicinati in questi mesi al Presidente ed alle sue Società. 

Corre inoltre l’obbligo ricordare al Signor Conforti l’enorme quantità di lavori fatti per milioni di euro e il conseguente uso di maestranze e fornitori locali, tutte puntualmente pagate, che oggi ringraziano il presidente Antonini per il loro proficuo coinvolgimento.

Il sig. Conforti rappresenta con il suo post una realtà completamente e volutamente distorta che evidentemente è soltanto figlia dall’essere stato escluso, sopratutto per le sue responsabilità, da un progetto imprenditoriale così importante.

E’ altresì curioso che tale fiume di risentimento arrivi immotivatamente a soli tre giorni dall’inizio di una stagione che vedrà la Trapani Shark dopo trentadue anni in serie A ed il ritorno tra i professionisti della compagine calcistica. Come se fosse tutto parte di un pensiero più profondo e organizzato da tempo. 

Contro tali pretestuose e gravissime dichiarazioni sarà cura del  Presidente Antonini tutelarsi già domani mattina in tutte le sedi giudiziarie competenti”.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie