I Carabinieri di Napola sono intervenuti nella frazione di Marausa a seguito di un incidente stradale in cui il conducente di un’auto con targa straniera dopo aver violentemente tamponato un altro mezzo è fuggito. A chiedere l’intervento una coppia di anziani coniugi coinvolti nell’incidente che hanno fornito ai Carabinieri i dettagli sull’incidente e la targa anteriore dell’auto che li aveva poco prima tamponati, persa a seguito della collisione.

I militari assicurate le cure alle vittime, che se la sono cavata con qualche giorno di prognosi e tanta paura, si sono messi sulle tracce del fuggitivo. Le ricerche hanno impegnato tutte le pattuglie in circuito sul territorio. In poco tempo l’auto dell’investitore è stata rintracciata nel territorio di Paceco. Il conducente, un uomo di 41 anni, originario della Repubblica Ceca, è stato sottoposto a controllo, visto l’incidente di cui si era reso responsabile poco prima. Il cittadino ceco, però, ha rifiutato l’accertamento con etilometro, per cui i militari hanno applicato il massimo della sanzione. L’uomo inoltre è stato denunciato anche per fuga ed omissione di soccorso a persone ferite in incidente stradale.