Caro-bollette, 250 milioni per le imprese siciliane

186

di Valeria Marrone

La crisi internazionale e i conseguenziali rincari dei costi dell’energia stanno mettendo a rischio la sopravvivenza di molte aziende. E, così, negli ultimi giorni il governo regionale ha approvato il finanziamento per il Bonus Energia: 250 milioni che la giunta Schifani ha affidato al dipartimento delle Attività produttive. Nei prossimi giorni verranno erogati i fondi per abbattere l’aumento dei costi energetici e dare respiro alle tante aziende siciliane dei vari comparti produttivi e alle famiglie che vi ruotano intorno. Il dipartimento ha già definito i criteri per la concessione degli aiuti: il contributo verrà erogato in percentuale (30%) sull’aumento (rispetto alle tariffe del 2021) del costo di gas e luce registrato tra il primo febbraio 2022 e la data dell’ultima fattura di fornitura disponibile. L’importo massimo del beneficio concedibile ad ogni singola azienda è 20 mila euro.