Bonagia, il presepe ha preso forma nella Torre della Tonnara in “miniatura”

La rappresentazione della Natività promossa dall'associazione "La Tonnara nel cuore". Il giorno dell'Epifania ci sarà la sfilata equestre dei Re Magi ed il Raduno delle Befane

569

Realizzato a Bonagia un presepe davvero molto particolare. Nel borgo marinaro la Natività è stata ambientata nella Torre della Tonnara, realizzata in miniatura davanti al porticciolo.

L’effetto che ne è venuto fuori è davvero molto particolare, con il presepe ambientato all’interno della Torre della Tonnara di Bonagia, appositamente realizzata in miniatura con lo sfondo del porticciolo. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione La Tonnara nel cuore ed ha visto il coinvolgimento di tanti cittadini di Bonagia, a partire da Girolamo Criscenti che ha fatto prendere forma alla struttura alta quattro metri e mezzo, fatta in legno e cartone ed alla quale ha collaborato anche Francesco Bonventre, che in passato si è occupato anche dei carri allegorici di Valderice.

I personaggi del presepe, dove ci sono anche i Re Magi, sono invece stati messi a disposizione da Francesco Buscaino. Nei precedenti anni la rappresentazione della Natività era stata ambientate tra delle barche in legno con al suo interno anche delle nasse ed elementi che rimandando al mondo marinaro e della pesca. Per il Natale 2022 a Bonagia si è deciso di puntare sulla Torre della Tonnara in miniatura, ma con al suo interno sempre riferimenti legati alla pesca: le pareti interne sono infatti state addobbate con delle reti.

E nell’ambito delle iniziative natalizie i componenti dell’associazione “La Tonnara nel Cuore” per il giorno dell’Epifania hanno organizzato la sfilata equestre dei Re Magi, che partirà alle 16 da piazza Tonnara. Alle 17,30, sempre nello slargo antistante il porticciolo, ci terrà il raduno delle befane. Per l’occasione dalla Torre di Bonagia ci sarà il lancio di un fantoccio raffigurante la Befana. “Chi fosse interessata a partecipare – si legge in una nota dell’associazione La Tonnara nel cuore” potrà farlo liberamente, presentandosi, anzitempo, con scopa e vecchi abiti da indossare. Lo scopo dell’iniziativa, oltre ad animare la vita della bella frazione marinara di Bonagia, mira principalmente a far vivere ai bambini momenti di gioia, spensieratezza e divertimento”.

Mario Torrente