di Fabio Pace

Scende a 506 il numero degli accertati positivi nella provincia di Trapani (ieri erano 514). Le persone negativizzate o guarite che hanno potuto lasciare l’isolamento domiciliare obbligatorio sono 25. Si registra, purtroppo, un altro morto per covid19 che complessivamente, dall’inizio della pandemia, fa salire a 250 i decessi. Sono 18 in più le persone che, rispetto a ieri, sono risultate positive al virus SARS-CoV-2, un dato in linea con i rilevamenti degli ultimi dieci giorni confermerebbe la discesa della curva epidemica. Il totale delle persone guarite è 10.038. I ricoverati in terapia intensiva sono 2 (-1 rispetto a ieri), mentre i ricoverati con sintomi nei reparti covid sono 28 (-4). Diminuisce ancora la pressione sulle strutture sanitarie, in direzione opposta a quanto accade in alcune regioni del centro Italia e del Settentrione. I tamponi molecolari somministrati dalle USCA per la ricerca epidemiologica 271, quelli rapidi per la ricerca dell’antigene sono 247. Il livello della curva si approssima ad una condizione ideale per un tracciamento più preciso degli eventuali nuovi positivi.

Questa la distribuzione nei 24 comuni della provincia, in larghissima maggioranza persone positive asintomatiche o con pochi sintomi in isolamento domiciliare: Alcamo 61 (-5), Buseto Palizzolo 0 (=), Calatafimi Segesta 1 (=), Campobello di Mazara 51 (+2) Castellammare del Golfo 1 (=), Castelvetrano 99 (=), Custonaci 10 (=), Erice 47 (+1), Favignana 0 (-3), Gibellina 0 (=), Marsala 78 (-3), Mazara del Vallo 31 (-5), Paceco 8 (-2), Pantelleria 1 (=), Partanna 0 (=), Petrosino 2 (=), Poggioreale 2 (=), Salaparuta 0 (=), Salemi 2 (=), San Vito lo Capo 2 (=), Santa Ninfa 3 (=), Trapani 98 (+3), Valderice 8 (+1), Vita 1 (=).

Dall’inizio della pandemia nella provincia di Trapani (circa 435mila abitanti) 10.794 persone sono state infettate dal virus Sars-Cov-2, con un indice di prevalenza dell’infezione di 2,48% della popolazione complessiva. Con 250 decessi complessivi l’indice di letalità rispetto ai contagiati e del 2,31%.