Home Attualità Fai rifiorire l’Azalea della Ricerca per la salute delle donne! Domenica 9...

Fai rifiorire l’Azalea della Ricerca per la salute delle donne! Domenica 9 Maggio in Piazza Loggia a Marsala

L’Azalea della Ricerca è sinonimo di Festa della Mamma. Il fiore di Fondazione AIRC è infatti diventato il
simbolo di questa speciale ricorrenza. “Sbocciata” per la prima volta nel lontano 1984, questa colorata
pianta si è dimostrata una preziosa alleata per la salute al femminile e per il lavoro dei ricercatori
sostenuti da AIRC.
Un regalo speciale per le mamme e per le persone cui vogliamo bene, un gesto concreto che in 37 anni
ha consentito di raccogliere oltre 275 milioni di euro per sostenere il lavoro dei migliori scienziati
impegnati a sviluppare metodi per diagnosi sempre più precoci e terapie personalizzate, più efficaci e
meglio tollerate per i tumori che colpiscono le donne.
Domenica 9 maggio, compatibilmente con le indicazioni delle autorità sanitarie e di governo, i volontari
AIRC torneranno nelle piazze per distribuire l’Azalea della Ricerca a fronte di una donazione di 15 euro.
L’Azalea sarà affiancata da una speciale Guida con informazioni su prevenzione, cura dei tumori e
alcune facili ricette da dedicare alla mamma. Inoltre, è possibile ricevere l’azalea direttamente a casa o
fare una sorpresa alle persone che amiamo ordinandola su Amazon.it, che rinnova così il supporto alla
ricerca oncologica della Fondazione. Le consegne in tutta Italia ai donatori AIRC sono garantite da BRT
Corriere Espresso che si riconferma partner tecnico dell’iniziativa. Tutti gli aggiornamenti sulla
distribuzione sono disponibili in tempo reale su lafestadellamamma.it.
EMERGENZA CANCRO: IN ITALIA 182MILA DONNE SI AMMALANO DI TUMORE OGNI ANNO
Circa una donna su tre è colpita da un tumore nel corso della vita, nel 2020 sono state stimate nel nostro
Paese oltre 182.000 nuove diagnosi nel genere femminile. I nuovi casi di tumore più frequenti fra le
donne sono stati: mammella (55.000), colon-retto (20.200), polmone (13.300), tiroide (9.800), utero
(8.300), pancreas (7.400), melanoma (6.700), linfoma non-Hodgkin (6.100), stomaco (6.100), ovaio
(5.100). Questi numeri ci dicono che è necessario continuare a investire nella ricerca oncologica perché
la possibilità di avere nuove cure parte da lontano: le pazienti beneficiano oggi dei risultati che i
ricercatori hanno ottenuto grazie a decenni di studi e investimenti. Anche per questo è fondamentale
continuare a sostenere il loro lavoro, unica possibilità per arrivare a un futuro sempre più libero dal
cancro

Ultime notizie in diretta

Denise: accertamenti in Calabria

Controlli a Scalea (Cosenza) su una giovane donna somigliante alla bambina scomparsa

L’intitolazione di viale delle Sirene ad Elda Pucci, parla il sindaco Giacomo Tranchida

L'intervista al sindaco Tranchida che difende la sua decisione di intitolare viale delle...

“Ciuri di campo”

Gli alunni dell’istituto comprensivo Giuseppe Montalto di Marausa hanno...

La protesta dei residenti di viale delle Sirene

Alcuni abitanti del centro storico, in particolare residenti o...

Il giudice Rosario Livatino proclamato beato

Si è tenuta ieri, nella cattedrale di Agrigento, la cerimonia di beatificazione del...

Viale delle Sirene sarà intitolato ad Elda Pucci

Con proprio decreto, il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, accogliendo...

Le celebrazioni dell’11 maggio a Marsala

L’Amministrazione Grillo, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio comunale e con il...

Le Vie dei Tesori annuncia le date della prossima edizione: la Sicilia a settembre e ottobre si trasforma in un unico museo diffuso

C’è sempre qualcosa ancora da scoprire a Palermo; e poi Catania scolpita nella lava, Trapani affacciata sul mare, Mazara...

Forgione e il Festival perduto

La vicenda ormai è nota, la superstar hollywoodiana Oliver...

Altre Notizie di Oggi

Trapani, i carabinieri denunciano due giovani

Controlli dei Carabinieri della Compagnia di Trapani nel fine settimana.  Fermato un giovane di 17 anni che si...

Clienti consumano dentro, 4 bar chiusi

E' accaduto a Marinella di Selinunte Proseguono in tutta la provincia le attività di verifica condotte dai Carabinieri di...

Marsala, fiamme distruggono un chiosco

E' accaduto questa mattina presto Un incendio di probabile matrice dolosa ha distrutto nella notte uno dei più noti...

L’Aliseo rientrato a Mazara. Al via l’inchiesta sul tentativo di sequestro da parte dei libici

Sarebbero più di un centinaio i colpi di mitragliatrice leggera sparati da una motovedetta libica all’indirizzo del peschereccio "Aliseo" che oggi è...

Maltrattamenti all’ex compagna. Divieto di avvicinamento per un trapanese

È accusato di maltrattamenti nei confronti della sua ex compagna il trentunenne cui la polizia di Trapani ha notificato la misura cautelare...

Mazara del Vallo, l’Aliseo è entrato in porto

Il peschereccio, con a bordo i sette uomini di equipaggio, è approdata in banchina Il peschereccio "Aliseo" è entrato...
Trapani
cielo sereno
20.9 ° C
21.7 °
20 °
56 %
6.2kmh
0 %
Mar
23 °
Mer
18 °
Gio
20 °
Ven
22 °
Sab
18 °