domenica, Luglio 14, 2024
21.1 C
Trapani
HomeAttualitàRiserva dello Zingaro, l'Aeronautica militare recupera donna infortunata

Riserva dello Zingaro, l’Aeronautica militare recupera donna infortunata

Un nuovo intervento congiunto del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dell’82° Centro SAR dell’Aeronautica Militare ha avuto luogo nella Riserva Naturale Orientata dello Zingaro, a Trapani, per il recupero di un’escursionista rimasta ferita. Solo il giorno prima, era stata completata una missione simile per soccorrere un sessantenne casertano nell’isola di Marettimo.

La donna, una cinquantenne piemontese, stava facendo un’escursione con il marito e un gruppo di amici. Entrati dalla zona di San Vito Lo Capo, stavano percorrendo il sentiero costiero quando, nei pressi di Cala Berretta, è scivolata, riportando una sospetta frattura di tibia e perone. I compagni hanno immediatamente contattato il Numero Unico di Emergenza 112. La centrale del 118, vista la natura impervia del luogo, ha allertato il Soccorso Alpino. Per minimizzare i rischi di un’operazione via terra, data la distanza dagli ingressi della riserva, è stata chiamata in causa l’Aeronautica Militare.

Un elicottero HH-139B dell’82° Centro Csar del 15° Stormo, decollato dall’aeroporto di Trapani Birgi, ha trasportato due tecnici del SASS sul luogo dell’incidente. Una volta raggiunta l’escursionista ferita, gli specialisti del Soccorso Alpino e un aerosoccorritore dell’Aeronautica si sono calati col verricello, hanno immobilizzato la gamba della donna, l’hanno issata a bordo e, poi, trasportata all’ospedale di Alcamo.

La Regione Siciliana ha istituito un tavolo permanente per risolvere l’emergenza idrica di Agrigento, con un focus sul settore turistico. La decisione è stata presa dal presidente Renato Schifani durante una riunione d’urgenza per attuare misure rapide contro la siccità. “Questo tavolo permanente è fondamentale per risposte rapide, specialmente con l’inizio della stagione turistica,” ha dichiarato Schifani.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie