“Pericolo squali”, l’allerta della Capitaneria di Porto di Mazara

8245

Avvistato un branco nelle acque antistanti Capo Feto

Il capo del Compartimento Marittimo della Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo, CP Vincenzo Cascio, ha firmato un avviso di pericolosità in seguito all’avvistamento di esemplari del genere “Sphyrna” (comunemente chiamato “squalo martello”) ,in data 30 agosto 2020, nelle acque antistanti la località Capo Feto, in un fondale di circa 7/8 metri di profondità e ad una distanza di circa 700 metri dalla costa.

Nel documento viene raccomandata la massima prudenza ed attenzione a chiunque, a qualunque titolo, effettui attività natatorie e subacquee, o pratichi attività quali Windsurf, Kite-surf, Stand-Up Paddle (SUP) e similari nelle acque del Compartimento Marittimo di Mazara del Vallo.

Eventuali avvistamenti devono essere riferiti con immediatezza alla Sala Operativa della Capitaneria di porto di Mazara del Vallo, telefonando al numero per le emergenze in mare 1530, al numero unico per le emergenze 112, ovvero al numero diretto 0923 946388.

Alcuni giorni fa un sub 21enne di Marsala aveva lasciato l’allarme raccontando di essere stato circondato da un branco di squali nel mare di fronte Capo Feto, tra Petrosino e Mazara del Vallo,