Il gruppo Consiliare Orgoglio Sanvitese ha segnalato al sindaco, Giuseppe Peraino, come la Frazione di Macari, dopo i gravi incendi delle scorse settimane che ha distrutto la vegetazione circostante l’abitato, si trovi in una posizione particolarmente sensibile sotto il profilo idro – geologico. Orgoglio Sanvitese segnala in particolare i suoli a monte e l’area sottostante, interessati in passato da violente calamità naturali quali, in particolare, frane e allagamenti. Il gruppo di opposizione ha depositato ieri nota ufficiale con la quale ha intimato al Sindaco, nella qualità di responsabile della Protezione Civile territoriale, la messa in sicurezza immediata, con la massima urgenza, dell’area a valle, intervenendo nella zona che sovrasta la frazione di Macari, considerando che per i prossimi giorni sono stati diramati, dalla Protezione Civile Regionale, avvisi di allerta meteo di probabili precipitazioni a carattere temporalesco che potrebbero avere conseguenze molto negative. Orgoglio Sanvitese chiede anche interventi di pulitura degli argini dei canali, delle caditoie delle strade comunali ed interpoderali, di eliminazione dei pericoli a monte dell’arteria principale (via Timpone), di controllo e verifica delle ostruzioni che interessano i canali naturali, di verifica degli scoli lungo le strade, di eliminazione dei corpi estranei che potrebbero causare ostruzione al passaggio delle acque.