Alcamo, stretta sulla vendita di bottiglie dopo le 22.00

66

Il sindaco Domenico Surdi ha firmato apposita ordinanza

Un’ordinanza per contrastare l’abuso di alcool specialmente fra i più giovani e anche per evitare assembramenti nel centro storico.
Il sindaco di Alcamo, con propria ordinanza, ha vietato le bevande in bottiglie di vetro e lattine dopo le 22.
In particolare è vietato somministrare bevande in vetro dopo le 22:00, è vietato camminare con le bottiglie in mano e quindi, dopo le 22:00 solo consumi di bevande presso i locali.

“L’obiettivo fondamentale è quello di contrastare l’abuso di alcool ed ogni forma illegittima di assembramento nel centro storico e non solo”, dichiara Surdi. “Siamo in linea con l’Ordinanza adottata da mercoledì dal Presidente della Regione, Musumeci dove si specifica ulteriormente che è un illecito penale fare assembramenti e stare senza mascherina. Dobbiamo lavorare per rendere Alcamo più sicura, proprio ieri c’è stato il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza volto ad evidenziare tutte le strategie per garantire l’incolumità pubblica” aggiunge il sindaco.