Prima storica vittoria del Dattilo in Serie D: battuto l’Fc Messina

2073

Non poteva che essere il Provinciale, luogo “sacro” al calcio trapanese, a suggellare la prima storica vittoria del Dattilo nel campionato di Serie D. Battuto l’ FC Messina per 1 a 0.

Il Dattilo parte bene e sorprende un Messina inizialmente fermo sulle gambe. La squadra di mister Chianetta all’ 8 trova il vantaggio grazie ad una punizione battuta da Sekkoum che finisce direttamente alle spalle di un sorpreso Marone. Al 30′ il Messina tenta una timida reazione con una conclusione non pericolosa di Ricossa. L’ Fc Messina prova ad impensierire la difesa di casa ma il primo tempo si chiude sull’ 1-0 per il Dattilo.

La ripresa, nei primi minuti, è molto vivace. Gli ospiti già al 1′ s.t. sono pericolosissimi con Gaspar (appena entrato) che calcia dal limite, ma Giappone ancora una volta si fa trovare pronto. Il Messina spinge alla ricerca del pareggio ma il Dattilo si difende in maniera ordinata e prova a ripartire solo in contropiede con Terranova. Al 27′ s. t. l’ex granata Lucas Dambros calcia una punizione velenosa ma Giappone si supera togliendo con un grande intervento la palla dall’ incrocio dei pali. Il Messina non molla e continua ad attaccare ma il Dattilo si difende con ordine. Al 42′ s.t. Bellinghieri ci prova da fuori con un gran tiro ma la palla termina di poco alta sulla traversa con Marone che sembrava ormai battuto. Nei 4’ di recupero non succede più nulla. Finisce 1 a 0 per il Dattilo.

IL TABELLINO:

DATTILO (4-3-2-1): Giappone 01; Benivegna 00, Baiata, Nigro (72′ Fragapane), A. Rallo 00; Bellinghieri 02, Sekkoum, Lupo; Terranova, Testa; Manfrè. A disp.: LCipro 03, Cicala 02, Galfano 99, Doda 99, Palermo, Said 03, Girgenti, Bonfiglio. All.Chianetta.

FC MESSINA (4-4-1-1): Marone 99; Casella 00, Barnofsky, D. Marchetti, Ricossa 01 (61′ Mukiele 01); Bevis (46′ Dambros), Palma (81′ A. Marchetti), Giuffrida, Gille 02; Coria (46′ Gaspar); Balistreri (61ì Quitadamo). A disp.: Tocci 02, Aita 02, Fissore, Garetto 01. All. Gabriele

ARBITRO: Colaninno (Assistenti Jorgji e Pancani).

MARCATORI: 6′ Sekkoum.

NOTE: Ammoniti Balistreri, Testa, Giappone, Bellinghieri, D. Marchetti e mister Gabriele. Angoli: 1-6.