Home Attualità Comune di Campobello: il sindaco annuncia intensificazione dei controlli a partire dal...

Comune di Campobello: il sindaco annuncia intensificazione dei controlli a partire dal 6 dicembre

«Nei prossimi giorni, mediante l’impiego di forze dell’Ordine, di Polizia e della Polizia municipale, saranno intensificati i controlli nei confronti delle attività private (bar, ristoranti, sale da ballo, scuole di danza, palestre, etc.), al fine di verificare il rispetto scrupoloso di tutte le nuove misure volte al contenimento del contagio in vigore a partire da lunedì 6 dicembre (super green pass, etc). Più che obblighi di legge, si tratta, infatti, di misure di sicurezza finalizzate alla tutela della salute di tutti, a garanzia quindi anche delle stesse attività che rischiano di andare incontro a chiusure o a misure più restrittive nel caso in cui i contagi dovessero continuare ad aumentare come in questo momento».

Lo afferma il sindaco Giuseppe Castiglione a seguito dei due tavoli tecnici del Comitato provinciale dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica coordinati dalla Prefettura di Trapani, che si sono tenuti nei giorni scorsi, alla presenza del Questore, del Comandante Provinciale dei Carabinieri, del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza e degli amministratori della provincia.

Il Prefetto ha, infatti, adottato il piano per l’effettuazione di mirati e costanti controlli, a campione, in modo da garantire il rispetto dell’obbligo delle certificazioni alla luce delle prescrizioni del decreto legge n. 172/2021, recante “Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da Covid-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali” pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana dello scorso 26 novembre.

Nei prossimi giorni scenderanno, dunque, in campo Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale, che con pattuglie dedicate esclusivamente ai suddetti controlli, verificheranno il rispetto delle recenti normate:  sia per l’utilizzo dei trasporti pubblici sia per andare al bar, in pizzeria, al ristorante, al cinema, al teatro, a una cerimonia pubblica o allo stadio, sarà infatti necessario esibire il SUPER GREEN PASS ( rilasciato esclusivamente a vaccinati o guariti dal Covid).

A seguito dei controlli, che saranno molto rigorosi, potrà seguire l’irrogazione di sanzioni pecuniarie amministrative e, in taluni casi, anche la sospensione dell’attività, qualora il titolare abbia fatto accedere all’interno del proprio esercizio soggetti non muniti del certificato verde.

Si confida, pertanto, in un forte senso di responsabilità sia da parte dei titolari delle attività sia da parte dell’utenza, che consapevolmente deve scegliere di frequentare esclusivamente attività che rispettato le norme, in quanto più sicure.

A seguire una sintesi delle principali norme in vigore a partire da lunedì 6 dicembre:

NUOVE REGOLE IN ZONA BIANCA

obbligo mascherina solo al chiuso

nessuna limitazione agli spostamenti

nessuna attività chiusa

obbligo green pass almeno base per:

– lavoro

– ristoranti, se seduti all’aperto

– alberghi (compresi sala ristorante, bar, centro benessere e piscina dell’hotel)

– palestre e piscine

– spogliatoi

– impianti sci

obbligo super green pass:

– ristoranti, se seduti al chiuso

– mezzi pubblici (autobus, tram e metro)

– treni regionali, interregionali e ad alta velocità

– aerei

– cerimonie pubbliche

– teatri, cinema e spettacoli

– feste e discoteche

– stadi e palazzetti (eventi sportivi come spettatori)

NUOVE REGOLE IN ZONA GIALLA

obbligo mascherina anche all’aperto

nessuna limitazione agli spostamenti

nessuna attività chiusa

obbligo green pass almeno base per:

– lavoro

– alberghi (compresi sala ristorante, bar, centro benessere e piscina dell’hotel)

– impianti sci

obbligo super green pass:

– ristoranti, se seduti al chiuso, senza limitazioni al numero di persone al tavolo (con il green pass base max 4 persone)

– cerimonie pubbliche

– teatri, cinema e spettacoli

– feste e discoteche

– stadi e palazzetti (eventi sportivi come spettatori).

NUOVE REGOLE IN ZONA ARANCIONE

obbligo mascherina anche all’aperto

limitazioni agli spostamenti: divieto di uscire dal Comune di residenza, se non per motivi di lavoro, necessità, urgenza per chi non ha il super green pass

nessuna attività chiusa, ma quelle per cui, fino all’entrata in vigore del nuovo decreto, era prevista la chiusura, sono accessibili solo con super green pass

obbligo green pass almeno base per:

– lavoro

– alberghi (compresi sala ristorante, bar, centro benessere e piscina dell’hotel)

obbligo super green pass:

– spostamenti fuori Comune, fuori Provincia e fuori Regione

– bar e ristoranti (con green pass base ammesso solo asporto)

– palestre e piscine al chiuso

– teatri, cinema e spettacoli

– impianti sci

– fieri e congressi

– parchi divertimento

– cerimonie pubbliche

– terme

NUOVE REGOLE IN ZONA ROSSA

obbligo mascherina anche all’aperto

limitazioni agli spostamenti: divieto di uscire dal Comune di residenza, se non per motivi di lavoro, necessità, urgenza

aperti solo supermercati, alimentari, edicole, tabaccherie, farmacie e attività con codice Ateco consentito

chiusi bar e ristoranti (consentito solo asporto e consegna a domicilio)

chiusi negozi

obbligo green pass almeno base per il lavoro.

Ultime notizie in diretta

Vaccini anti Covid nelle strutture FAMI di Salinagrande e Trapani gestiti dalla cooperativa sociale Badia Grande

Nella struttura FAMI di Salinagrande, centro di primissima accoglienza per immigrati gestito dalla...

Coronavirus, riattivato il servizio a domicilio a Petrosino per la spesa e/o l’acquisto di farmaci

E’ stato riattivato a Petrosino il servizio a domicilio per la spesa e/o...

Calcio: il Trapani fermo anche domenica

È arrivata la comunicazione ufficiale: rinviata la partita Trapani - Real Aversa

In Sicilia vaccini a rilento tra i 5 e 11 anni.

Sono trascorsi poco più di 30 giorni dall’inizio in Sicilia della campagna vaccinale...

Covid. 12.835 attuali positivi nel trapanese e 586 nuovi contagi

Oggi i dati fanno registrare una lieve flessione dei nuovi positivi al virus...

Riparata la condotta di Bresciana

Ripresa l'erogazione idrica a Trapani. Riparate ben 4 falle che causavano grosse perdite...

Tutti in classe!

di Mario Torrente Oggi le scuole dei comuni della provincia...

Coronavirus, domani scuole aperte a Petrosino

Da domani scuole aperte a Petrosino. Il Sindaco Gaspare Giacalone ha, infatti, revocato...

A Marsala si torna in classe giovedì 20 gennaio

Con proprio provvedimento il Sindaco di Marsala, Massimo Grillo, ha revocato questo pomeriggio...

Altre Notizie di Oggi

A “giudizio” l’ex sottosegretario Simona Vicari accusata di corruzione

Stesso provvedimento è stato adottato per l’ex dirigente della Regione Salvatrice Severino e per Giuseppe Montalto, ex segretario particolare del senatore Pistorio,...

Trapani. Il ragazzo scomparso s’è allontanato volontariamente e sarebbe a casa di amici

Non una scomparsa ma un allontanamento volontario. Il ragazzo M. C. ha infatti telefonato alla nonna, alla quale è in affidamento. Aveva...

Senza super green pass rimpatri e trasferimenti di migranti bloccati

Le recenti normative anti-covid da parte del Governo hanno ingessato gli spostamenti degli stranieri sbarcati in Sicilia o trattenuti nei due Centri...

Avviso conclusione indagini per sette uomini vicini alle cosche trapanesi.

Indagati, dalla Procura di Trapani, sette persone alle quali è stato notificato l'avviso di conclusione delle indagini. Si tratta di Paolo Marino,...

Divieto di avvicinamento per un trapanese di 36 anni

Atti persecutori nei confronti della ex fidanzata. Questa l’accusa formulata dai carabinieri della compagnia di Trapani nei confronti di un uomo di...

Chiesta l’archiviazione per Rizzi, indagato per violazione di domicilio e diffamazione

Il pubblico ministero Giulia Signaroldi ha chiesto al GIP del Tribunale di Trapani di archiviare il procedimento penale a carico dell'animalista Enrico...
Trapani
nubi sparse
10.3 ° C
12.1 °
9.4 °
80 %
1.4kmh
26 %
Mer
10 °
Gio
13 °
Ven
12 °
Sab
13 °
Dom
12 °