Ancora un incendio al Cpr di contrada Milo

515

Ancora un atto di protesta all’interno del Centro di Permanenza e Rimpatri che insiste in contrada Milo. Ieri sera, attorno alle 22,30, alcuni ospiti della struttura hanno dato fuoco ad alcuni materassi e coperte all’interno dei propri alloggi. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco. Non si sono registrati danni tra gli immigrati o gli appartenenti alle forze di polizia. Lo scorso due gennaio all’interno della struttura un altro gruppo di ospiti aveva dato fuoco ai materassi ed alcune coperte. La vicenda era finita al centro di un’interrogazione presentata dal deputato nazionale del Partito Democratico Fausto Raciti che si era recato al Cpr per una visita ispettiva. Secondo quanto riferito dal parlamentare, dai colloqui con i migrati, erano emerse tutte una serie di criticità e le condizioni di vita disagiate all’interno della struttura.