sabato, Luglio 13, 2024
27.1 C
Trapani
HomeSportTrapani, l'identikit di Kanoute

Trapani, l’identikit di Kanoute

L'attaccante ha vestito le maglie di Benevento, Palermo e Avellino

Il primo colpo del neopromosso Trapani di mister Torrisi è Mamadou Kanoute. L’attaccante arriva dal Taranto: i siciliani hanno pagato la clausola risolutiva presente sul contratto del calciatore pur di portarlo in granata. Così, il nuovo Trapani comincia a prendere forma: dopo i rinnovi di Balla, Kragl e capitan Sabatino annunciati dalla società, arrivano anche i primi innesti. Kanoute, nato in Senegal il 17 ottobre del 1993, ha giocato gran parte della sua carriera in Serie C, dove ha raccolto oltre 300 presenze.

Muove i suoi primi passi al Tor di Quinto, passando poi al Benevento dove ha esordito in Serie A nella stagione 2017-2018. Nello stesso anno viene ceduto a titolo temporaneo alla Pro Vercelli in Serie B. Al termine della stagione si accasa al Catanzaro, in Serie C, dove inizia a giocare con continuità: 22 presenze e 4 reti per lui nel campionato 2018-2019, ma fa ancora meglio nella stagione successiva collezionando 26 gettoni e 6 gol. Poi il passaggio al Palermo, dove non mantiene le aspettative: per lui soltanto 1 gol in 31 apparizioni, subentrando spesso dalla panchina; viene ceduto quindi all’Avellino, dove resta due stagioni: 57 presenze condite da 5 reti nei due campionati con gli irpini.

Infine il passaggio al Taranto la scorsa estate: l’attaccante senegalese è riuscito a stupire tutti realizzando 13 gol in campionato, numeri che hanno attirato le attenzioni dei club più ambiziosi come il Trapani che, pur di garantirsi le prestazioni sportive di Kanoute, è stato disposto a pagare la clausola di 80mila euro. Un acquisto che porta sicuramente esperienza alla formazione di Torrisi, intenzionata a fare un campionato da assoluta protagonista.

  • LO SPETTACOLO DELL’ALBA AL PARCO ARCHEOLOGICO DI SELINUNTE - INVENZIONI A TRE VOCI

Altre notizie