Gibellina, Salvatore Sutera batte il quorum ed è riconfermato sindaco

267

L’affluenza dei votanti, già ieri sera alle 22.00, ha fatto superare la percentuale del quorum necessaria per la proclamazione

A Gibellina Salvatore Sutera era l’unico candidato in competizione a causa dell’esclusione dalla corsa verso il Palazzo Comunale di Salvatore Biondo la cui lista denominata “Gibellina c’è” è stata dichiarata inammissibile dall’Ufficio elettorale comunale perchè presentata in ritardo.

Sutera, quindi, avendo superato il quorum del 50,01% dell’affluenza degli aventi diritto previsto dalle norme vigenti, è stato riconfermato alla guida del Comune di Gibellina.

A Gibellina i votanti sono 3928. Ma, ai fini del computo del quorum, a questi vanno tolti in base alla legge regionale del 2019 gli aventi diritto residenti all’estero. Questo ha fatto sì che il quorum del 50,01% si abbassasse a 1647 voti. Considerato che ieri sera alle 22.00 a votare erano andati in 1957, Sutera è, di fatto, riconfermato sindaco prima ancora di attendere la fine ufficiale delle operazioni di voto.

Per l’ufficialità si attende comunque la certificazione dell’Ufficio elettorale.