VIA confluisce nell’MPA

149

Il Movimento politico creato dal Senatore Papania funzionerà da contenitore culturale, la guida dell’MPA in provincia affidata a Maricò Hopps

Affollata assemblea quella che il senatore Nino Papania, fondatore di Via, ha riunito a Valderice dove, alla presenza anche dei candidati Autonomisti delle appena passate elezioni regionali, ha dato lettura del documento con cui riafferma il primato e l’operato ad oggi del suo Movimento ma anche la necessità di aderire ad un progetto politico superiore che non è “ un cambio di obiettivi ma di organizzazione”. Il Movimento Via continua “ la sua vita come contenitore culturale”, e trasmigra quindi al partito di Raffaele Lombardo, cioè l’MPA, strutturandosi come organizzazione anche in Provincia di Trapani. La guida di coordinatore provinciale affidata a Maricò Hopps con cui lo stesso senatore Papania definirà nei prossimi giorni la struttura di partito, mentre Angelo Rocca andrà a ricoprire un ruolo nella direzione Regionale dello stesso Mpa .

Ed è stato proprio Angelo Rocca, nel corso dell’incontro valdericino, a tracciare il nuovo percorso: “Abbiamo raggiunto degli obiettivi importanti e dove si sono celebrate le elezioni amministrative siamo stati forza trainante e determinante – ha detto – Oggi abbiamo la necessità di essere sintesi e sinergia allo stesso tempo, di lanciarci oltre i risultati parziali raggiunti e di aderire ad un piano politico superiore che abbia un organigramma e una statura che ci consenta massicciamente di essere presenza strutturata.
La politica è fatta di visione ampia e di prospettiva, entrambe viaggiano sullo stesso binario, per questo è necessario scegliere per determinarsi.
Non un cambio di obiettivi ma di organizzazione, perché il successo elettorale va tramutato in percorso stabile e in un incremento di rappresentanza anche grazie alla corretta comunicazione e presenza sui territori”.