La Pallacanestro Trapani a Milano per un match da scoprire

Gioca in anticipo la formazione trapanese, che questo pomeriggio, a partire dalle 18, sarà sul campo dell’Urania Milano

141

Torna in campo la Pallacanestro Trapani a distanza di pochi giorni dalla sconfitta interna contro Udine. I granata oggi saranno in campo, a partire dalle 18, contro l’Urania Milano. Una gara in trasferta per la formazione trapanese nello storico impianto del PalaLido, sede delle gloriose vittorie dell’Olimpia Milano. Una partita in cui coach Daniele Parente dovrà fare ancora la conta degli infortunati. LaMarshall Corbett è partito con la squadra, ma la sua presenza in campo è ancora in dubbio a causa di una problematica alla caviglia. In dubbio anche le condizioni dei giovani Pianegonda e Tartamella, che bene hanno fatto nelle ultime apparizioni in granata. Non è invece ancora in Italia l’americano Shonn Miller, i prossimi giorni dovrebbero essere decisivi per il rilascio del visto da parte delle autorità competenti. Risulta tra i convocati Emanuel Adeola, il giovane classe 2004, cresciuto nel settore giovanile della Stella Azzurra Roma, ha preso parte alla trasferta lunga. La Pallacanestro Trapani, infatti, partita, ieri pomeriggio, resterà in Lombardia anche nei prossimi giorni. Dopo la gara di Milano la 2B Control Trapani giocherà sul campo di Treviglio.

Nel match di questo pomeriggio la formazione granata rincontrerà anche vecchie conoscenze. Nel roster è infatti presente Stefano Bossi, playmaker della squadra trapanese in tre stagioni dell’era Basciano a più riprese. Trapanese doc, è, invece, Vittorio Lazzari, giovane 2001, di proprietà della Pallacanestro Trapani in prestito all’Urania Milano. Sarà la prima sfida di Lazzari contro la squadra della propria città. Di categoria sono gli altri giocatori della formazione milanese guidata da Davide Villa. L’Urania può infatti contare su Raivio, Montano, Benevelli e Raspino: tutti giocatori che conoscono bene la serie A2.