Angelo Badalucco nominato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera “Tecnico Federale” per il Progetto “Scuola Attiva junior”

206

Con il ritorno all’attività scolastica è ufficialmente iniziato anche il progetto “Scuola Attiva Junior”, voluto dal Ministero dell’Istruzione in collaborazione con Sport e Salute e le Federazioni sportive italiane aderenti. Si tratta di un progetto multisportivo rivolto a tutte le classi, dalla 1^ alla 3^ delle scuole secondarie di I grado, costituito da due sport, abbinati alle scuole sulla base delle preferenze da loro indicate in fase di adesione. I tecnici della FIDAL hanno tre obiettivi da raggiungere: trasmettere il proprio know how agli insegnanti di Educazione fisica e agli alunni; Diffondere le peculiarità di base, generali e specifiche della propria disciplina, tenendo come riferimento le Linee guida delle Indicazioni Nazionali per l’Educazione Fisica nella scuola secondaria di I grado; Essere consapevoli di far parte di un progetto che mira a sviluppare tutti gli schemi motori e le capacità motorie di base, garantendo una formazione multilaterale. 

Da tempo si avvertiva forte la necessità di riattivare e consolidare un rapporto da sempre sano e produttivo tra il mondo dell’Atletica Leggera e il mondo della Scuola.  “Puntiamo molto su questo importante momento di promozione dell’Atletica Leggera nelle scuole – ha detto il Presidente dell’Atletica leggera SPRINT Angelo Badalucco – sono onorato di essere stato scelto dalla FIDAL SICILIA  e per questo ringrazio il Presidente Regionale Totò Gebbia. Metterò a disposizione di studenti e professori la mia lunga esperienza, prima come atleta professionista e poi come istruttore. L’atletica leggera è la mia vita”.