Enzo Mignosi racconta a Marsala “A doppia mandata”

45

Prima anteprima dell’Otiosa Estate 2022 con il giornalista palermitano Enzo Mignosi e il suo ultimo libro A doppia mandata Ianieri Edizioni, a conversare con l’autore il Professore Emerito dell’ Università di Palermo Franco Lo Piparo.

Mignosi corrispondente del Corriere della Sera dalla Sicilia per trentacinque anni e cronista, inviato e redattore del Giornale di Sicilia, ha al suo attivo diverse pubblicazioni: Il Signore sia coi boss (Arbor Edizioni 1993), Cose loro- Quando i boss le sparavano grosse (Novantacento Edizioni 2008), I giorni della speranza (Di Girolamo Edizioni 2010), Quelli di via Solferino – Un cronista, i suoi anni con il Corriere e la guerra di Palermo (Di Girolamo Edizioni 2018)

A doppia mandata è un romanzo, un libro-soglia che con stile semplice e incisivo ci permette di addentraci dentro fatti di cronaca. Una storia noir frenetica ed emozionante, fino a una conclusione che sorprende non una, ma due volte.

Sinossi. A doppia mandata. Nella Palermo degli anni Ottanta, in piena guerra di mafia, Lillo Lo Gelfo, detto Brillantina, killer da duecento omicidi, intreccia una relazione con una donna sposata, Marinella, che vive con rimorso quella storia proibita. Con lei Lillo scopre l’amore, il mondo dei valori e dei sentimenti che non ha mai conosciuto. Decide di mollare Cosa nostra, ma sa che prima o poi dovrà confessare il proprio passato alla sua amata. Il tempo stringe dal momento in cui Brillantina rompe i patti con la mafia e rifiuta di commettere un omicidio, suscitando l’ira del boss Emanuele Maltese. Sarà costretto a fuggire in America, in attesa di poter tornare da Marinella.