Favignana, due donne salvate a Cala Azzurra

4612

Solo l’intervento tempestivo del comandante dell’Ufficio marittimo della Guardia Costiera a Favignana ha evitato la tragedia. Due donne, madre e figlia, che rischiavano di annegare, sono state tratte in salvo nelle acque di Cala Azzurra. L’allarme è stato lanciato da i carabinieri. Il maresciallo Rosano utilizzando un gommone privato che si trovava ormeggiato al porto ha raggiunto le due che dopo il soccorso sono state trasportate al porto dell’isola ed affidate alle cure dei sanitari. Secondo una prima ricostruzione della vicenda, la più giovane avrebbe tentato il suicidio sotto lo sguardo della madre che, pur non sapendo nuotare si è immediatamente tuffata in mare nel tentativo di salvarla-