Egadi al voto dopo la “tempesta”

424

Le elezioni, dopo l’ inchiesta giudiziaria che aveva travolto la passata amministrazione.

Aprire una nuova pagina della vita delle Egadi. Era questa la volontà dei favignanesi dopo le note vicende giudiziarie che l’hanno portati al voto per l’operazione Aegades che ha portato all’emissione di 24 informazioni di garanzie, fra le quali quella all’ex primo cittadino Peppe Pagoto ed al direttore dell’Area Marina Protette Stefano Donati lo scorso luglio. Una speranza per un futuro all’insegna del ripsetto delle regole e della trasparenza amministrativa.  Gli abitanti delle isole, quindi, hanno vissuto in trepida attesa il risultato di questa tornata elettorale. Ascoltiamo i loro commenti a caldo subito dopo la chiusura delle urne. Un pensiero sostanzialmente rivolto anche al neo sindaco Forgione, una volta che verso le 18 appariva già chiara la sua vittoria.

GUARDA IL SERVIZIO CON LE INTERVISTE AI CITTADINI EGADINI