Home Attualità Dieci anni senza Antonio Di Dia. Lo ricordano gli amici

Dieci anni senza Antonio Di Dia. Lo ricordano gli amici

Il 7 maggio del 2011, dopo qualche giorno di agonia, Antonio Di Dia lasciava la vita terrena. Un’incidente
stradale (con la moto) qualche giorno prima, la corsa all’ospedale di Marsala, il trasferimento al Villa Sofia
di Palermo. Le condizioni sono sembrate subito gravi. Amici e parenti non l’hanno mai lasciato solo, fino
all’ultimo respiro. Le speranze andavano svanendo e le giornate sembravano interminabili per chi sperava
nel miracolo. Poi quel sabato mattina la notizia che, nonostante tutto, nessuno voleva sentire. Gli amici
raccolti a Palermo non possono dimenticare quando la famiglia ha ricevuto la notizia e raggiungendoli,
rassegnati, hanno condiviso il triste epilogo. La decisione degli attenti e sensibili genitori di donare gli organi
ha regalato le speranze perse ormai per la vita di Antonio, ad altre vite che sicuramente porteranno ancora
oggi il suo sorriso.
Antonio era un ragazzo solare, molto conosciuto in città perché organizzava eventi e per parecchi anni ha
lavorato come barman nei locali della provincia di Trapani. La sua attività di organizzatore lo portò a creare
un gruppo molto affiatato di barman, all’insegna della condivisione della stessa passione. Antonio aveva
tanti progetti e gli amici non l’hanno mai dimenticato in questi anni, magari ricordando sul suo profilo
facebook i momenti di vita vissuti insieme.
Purtroppo la pandemia ancora in corso ha fatto in modo che gli amici non possano organizzare nessun
momento di condivisione in sua memoria, almeno per il momento. Diverse sono state le occasioni in
passato in cui proprio “la sua squadra” lo ha ricordato con il memorial, parlando sia del mondo che li
accomuna, ma anche di sviluppo della cultura della sicurezza stradale. Nei memorial organizzati
precedentemente, insieme ad altre iniziative volte a ricordate Antonio, si è sempre ritenuto importante
sensibilizzare sui pericoli legati al mondo della strada e alla prevenzione di qualsiasi tipo di infortunio.
Antonio verrà ricordato con due iniziative. A 10 anni dalla scomparsa, i suoi amici hanno deciso di realizzare
una raccolta fondi in sua memoria. L’importo donato verrà devoluto all’associazione “Figli nella Luce”, una
onlus formata da genitori che hanno perso prematuramente i propri figli, ma anche da quanti sono visitati
dal lutto in genere, dalla malattia, dalla disabilità, dalla separazione, dalla perdita di lavoro, dalla violenza e
da ogni forma di abuso, aiutandoli a vivere una fede più consapevole e matura. Per partecipare alla raccolta
fondi, ecco il link https://splitted.it/10-anni-senza-antonio/
La seconda iniziativa sarà un evento che si svolgerà a settembre, in una data ancora in via di definizione.
Riprendendo i memorial organizzati i primi anni dalla scomparsa di Antonio, si riproporrà una gara fra
barman, con ricette che includeranno il vino Marsala, organizzata proprio da quella squadra che con lui ha
condiviso tante serate. Durante l’evento previsti anche altri momenti per ricordare l’amico scomparso
prematuramente.

Ultime notizie in diretta

Casa Santa Erice, si conclude l’anno giubilare della Chiesa di San Paolo

Martedì prossimo 25 gennaio, solennità della conversione di San...

San Vito lo Capo, c’è l’accordo con Google per la promozione turistica

L’Amministrazione Comunale di San Vito Lo Capo ha avviato  una partnership diretta con...

Scilla: “Non ci sono soldi per i Forestali”

Un problema che si ripropone ormai da decenni, quello della stabilizzazione dei forestali...

L’Handball Erice lotta, ma perde a Padova 30-29

Cellini Padova vs Ac Life Style Erice 30-29 Parziali: (18-11; 30-29).

Diocesi di Trapani, riprendono le attività a Napola e Lenzi

"Negativo" don Antonino Catalano, parroco nelle frazioni ericine di...

Verso il voto per il Quirinale

Il Parlamento in seduta comune è...

Elezioni ad Erice, riunione del Movimento 5 Stelle

Si è svolta ieri pomeriggio la riunione preparatoria del MoVimento 5 Stelle di...

Istituto Abele Damiani di Marsala: autorizzato il Corso Serale di Sala e Vendita

Nello specifico dei corsi serali, dal prossimo anno scolastico, l’I.I.S. “Abele Damiani” di...

Marsala. Vendevano oro rubato, in due denunciati dai carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno denunciato un uomo ed una donna...

Altre Notizie di Oggi

Trapani, furto d’auto e incidente

La notte scorsa i Carabinieri della Compagnia di Trapani sono stati chiamati ad intervenire in via Tosto De Caro nel quartiere ericino...

Carcere di Favignana. Manca il personale, l’allarme del SAPPE

Il segretario regionale del Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria, Calogero Navarra, ha inviato una nota al Provveditore regionale per la Sicilia dell'amministrazione...

Gioco on line e Reddito di cittadinanza. Beneficio revocato e si può finire davanti un giudice

Richiesta di rinvio a giudizio e fissazione di udienza preliminare per alcuni cittadini trapanesi che non avrebbero dichiarato vincite al gioco on...

A “giudizio” l’ex sottosegretario Simona Vicari accusata di corruzione

Stesso provvedimento è stato adottato per l’ex dirigente della Regione Salvatrice Severino e per Giuseppe Montalto, ex segretario particolare del senatore Pistorio,...

Trapani. Il ragazzo scomparso s’è allontanato volontariamente e sarebbe a casa di amici

Non una scomparsa ma un allontanamento volontario. Il ragazzo M. C. ha infatti telefonato alla nonna, alla quale è in affidamento. Aveva...

Senza super green pass rimpatri e trasferimenti di migranti bloccati

Le recenti normative anti-covid da parte del Governo hanno ingessato gli spostamenti degli stranieri sbarcati in Sicilia o trattenuti nei due Centri...
Trapani
poche nuvole
7.6 ° C
9.6 °
5.1 °
87 %
0.5kmh
20 %
Dom
12 °
Lun
12 °
Mar
10 °
Mer
13 °
Gio
13 °