La cultura riparte: le visite al museo Pepoli al tempo del covid 19

160

La pubblica assistenza “Il Soccorso” Anpas Trapani, nei giorni scorsi è stata attivata dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile a collaborare alle attività della campagna #laculturariparte presso il Museo Agostino Pepoli di Trapani. Con squadre di volontari, si è facilito l’ingresso presso il sito culturale, dei numerosi visitatori suggerendo, di volta in volta, le precauzioni da mettere in uso per evitare il diffondersi del COVID19: distanza, mascherine, guanti, sanificazione. Con questa’iniziativa, da sabato 30 maggio i musei regionali, i Parchi archeologici e gli altri siti siciliani della cultura hanno riaperto al pubblico dopo la chiusura forzata dovuta all’emergenza coronavirus. #Laculturariparte è il messaggio che la Regione vuole dare a tutti. E per farlo, dal 30 maggio fino ad oggi, domenica 7 giugno, i musei e le aree archeologiche dell’Isola aprono gratuitamente.

Per evitare code agli ingressi, è stato attivato un servizio obbligatorio di prenotazione online in anticipo in modo da potere verificare la disponibilità nel giorno e nella fascia oraria prescelta, tenuto conto che gli ingressi sono stati contingentati e sottoposti a tutte le misure sanitarie previste dalla legge. Per chi prenoterà la visita gratuita, basterà poi esibire all’ingresso il codice di prenotazione ricevuto. La riapertura controllata consente la gestione dei flussi, evitando assembramenti e code.