Studenti del liceo Fardella Ximenes sul palco per rappresentare “Ad Inferos”

Una produzione in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale Trapanese

324

Il sipario si alzerà alle 21 di domani sul palcoscenico del teatro teatro Ariston. “Ad Inferos” è un lavoro teatrale prodotto in collaborazione con l’Ente Luglio Musicale Trapanese. Nella breve sinossi elaborata dagli stessi studenti si legge che “si tratta di un viaggio fantastico nell’universo giovanile, che mette in luce le più oscure problematiche del mondo adolescenziale: prepotenza, insofferenza alle regole imposte dagli adulti, voglia frenetica di apparire, ricerca del potere, fragilità. Un personaggio di nome Dante, padre e al tempo stesso insegnante, è un uomo di cultura che a causa dei propri interessi trascura il figlio adolescente e non riesce a comprenderlo. Guidato da Virgilio, egli compirà un viaggio onirico in un mondo immaginario, dominato da giovani ribelli e soggiogati al tempo stesso dai loro idoli, nel tentativo, poi riuscito di giungere alla scoperta del proprio ruolo di padre e di cosa vuoi dire essere adolescenti nella società odierna”. A partire dalle ore 19.00, gli spettatori potranno ritirare gli inviti presso il botteghino del Cine-Teatro “Ariston”, partecipando con un’offerta libera ad una raccolta di beneficenza a favore della Caritas parrocchiale di S. Lorenzo e del Centro di Volontariato Vincenziano.