Home Politica "L'accordo fra Stabile e Palermo frutto di vecchie logiche"

“L’accordo fra Stabile e Palermo frutto di vecchie logiche”

Valderice, il centrosinistra biasima il consigliere Palermo

Giovanni Coppola, capo dell’opposizione a Valderice, a testa bassa contro mister 1008 voti

“Ritengo che quella odierna sia per Valderice una buona giornata. Una verità che si palesa è sempre una buona notizia. Finalmente ora, tutti siamo a conoscenza dell’attuale posizione politica di Palermo nei confronti dell’Amministrazione Stabile.
A dire il vero, la voglia o la necessità di Gianfranco Palermo di entrare nella attuale maggioranza non è affatto una notizia di oggi. Il suo disegno nasce all’indomani delle Amministrative del 2018. Essendo all’opposizione, il suo modo di interpretare la politica, di lotta e di governo, non poteva essere efficacemente esercitato poiché alla costante azione di protesta non poteva aggiungere la possibilità di favorire qualche cittadino in attesa di risposta.
Il nostro Gianfranco, così facendo ha costruito la sua fortuna politica. Lo ricordiamo ancora quando riusciva a sdoppiarsi meravigliosamente nel doppio ruolo di sostenitore e oppositore dell’Amministrazione Spezia. La mattina partecipava alle giunte nella qualità di vice Sindaco, il pomeriggio era in giro per il paese, e quando necessario, prendeva le distanze dal Sindaco e dalla sua maggioranza o addirittura li criticava aspramente.
D’altronde la necessità di alimentare il consenso è una pratica che non può essere sacrificata sull’altare della coerenza e della lealtà.
Oggi, dopo una lunga attesa, il nostro Gianfranco ha ricevuto il placet del Sindaco ad accomodarsi nella stanza dove apparentemente si decide. Ora potrà rispondere ai tanti questuanti in attesa, il rischio concreto era quello di perderli.
È stata una lunga ed estenuante attesa di quasi due anni, qualche alleato del Sindaco Stabile, conoscendo Gianfranco Palermo e i suoi modi, ne ha impedito l’ingresso fino a quando ha potuto, ma del resto quando si ottengono delle cariche non si può continuare a dire di no all’infinito.
Noi continuiamo a restare al nostro posto, continueremo a vigilare, a proporre, a pungolare. Continueremo a portare in Consiglio e nel Paese le istanze di una comunità che aspetta risposte sulla diminuzione della TARI, sull’ampliamento del Cimitero Comunale, sulla equa e giusta revisione del PRG e di tanto altro ancora. Ora anche Gianfranco Palermo dovrà rispondere di questo al Paese.
Buon lavoro a tutti noi, anche a Gianfranco”.

Giovanni Coppola

Ultime notizie in diretta

Come cambia il consenso in Italia

Barometro Politico dell’Istituto Demopolis. Peso e trend dei partiti, fiducia nei leader, valutazioni sul...

Piccoli batteristi crescono

Il giovane batterista valdericino Francesco Vultaggio ha partecipato ad...

Mercato ittico verso la riapertura

Il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida nella struttura dove sono in fase di...

A Paceco il recupero della Torre saracena

Potranno presto cominciare, a Paceco, i lavori per recuperare la Torre saracena di...

Il Presidente della Regione si è vaccinato

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, come aveva annunciato nei giorni scorsi,...

Coronavirus. Aggiornamento in Sicilia

Sono 851 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia, su 25.434 tamponi processati,...

In Sicilia una vera e propria “Primavera dell’Archeologia”

Da Lilibeo a Messina, da Segesta a Siracusa, da Selinunte ad Agrigento, la...

L’associazione EtiCOlogica al lavoro per il corretto smaltimento della plastica

Lo scorso 6 maggio 2021 l’associazione EtiCOlogica è stata invitata a un incontro,...

Incontro a Favignana sulla sicurezza per Villabuona, Campagna e Miceli, del Pd

'Questa mattina insieme all'On. Carmelo Miceli e ad una delegazione del Circolo del...

Altre Notizie di Oggi

Maltrattamenti all’ex compagna. Divieto di avvicinamento per un trapanese

È accusato di maltrattamenti nei confronti della sua ex compagna il trentunenne cui la polizia di Trapani ha notificato la misura cautelare...

Mazara del Vallo, l’Aliseo è entrato in porto

Il peschereccio, con a bordo i sette uomini di equipaggio, è approdata in banchina Il peschereccio "Aliseo" è entrato...

Paura nel Mediterraneo, liberato il motopesca mazarese

La situazione adesso sembra sotto controllo, il peschereccio con a bordo il ferito sta rientrando in Sicilia ma sono state fasi concitatissime

Peschereccio mazarese mitragliato da motovedetta libica

Ferito il comandante Giuseppe Giacalone Il peschereccio "Aliseo" della flotta di Mazara del Vallo, che era impegnato in una...

Trapani, furti in ospedale. Indagata una addetta alle pulizie

Una donna di 39 anni, addetta alle pulizie di una ditta esterna che opera presso l'ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani è indagata...

Minaccia aggravata: una denuncia

Protagonista della vicenda un uomo di 63 anni Getta la carcassa di un coniglio nel cortile dell’abitazione di un...
Trapani
cielo sereno
15.4 ° C
18.3 °
12 °
100 %
1.5kmh
0 %
Dom
23 °
Lun
24 °
Mar
23 °
Mer
19 °
Gio
20 °