Home Attualità Castellammare del Golfo, indagini geologiche sul molo

Castellammare del Golfo, indagini geologiche sul molo

Le annuncia il sindaco Rizzo

«In avvio le indagini geologiche sul molo nell’ambito della progettazione esecutiva dei lavori di messa in sicurezza del primo lotto del porto di Castellammare. Un altro importante passo avanti dopo aver più volte evidenziato l’urgenza della messa in sicurezza dell’esistente in ultima istanza a seguito di un sopralluogo dell’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone».

Lo afferma il sindaco Nicolò Rizzo in riferimento all’iter dei lavori del primo stralcio di messa in sicurezza del porto di Castellammare del Golfo, fermi dal 2010, facendo presente che la Regione, ente gestore dei lavori, dopo aver ripreso la progettazione esecutiva, avvia adesso le indagini geologiche.

«Sono stati riaffidati i servizi di ingegneria per la progettazione esecutiva del primo lotto delle opere di messa in sicurezza del porto e si tratta di importanti passi avanti per lo sblocco del cantiere poiché dall’insediamento sollecitiamo la ripresa per non danneggiare ulteriormente l’esistente dopo un fermo del cantiere che risale a dieci anni fa -afferma il sindaco Nicolò Rizzo-. A maggio, nel corso di un sopralluogo dell’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, ci è stata data ampia disponibilità e l’iter è finalmente nuovamente in ripresa. Si tratta di necessarie opere di salvaguardia e, augurandoci che non si verifichino altri ostacoli per l’avvio del cantiere, continueremo a monitorare l’iter di concerto con l’ente gestore».

I lavori di messa in sicurezza del porto sono stati finanziati con oltre 24 milioni di euro e nel 2010 sono stati fermati per il sequestro del cantiere con l’ipotesi di reato di utilizzo di cemento impoverito. La Procura della Repubblica nel 2013 ha disposto il dissequestro e la restituzione delle aree, ma i lavori non sono mai ripresi per una serie di problemi burocratici e dopo anni dal fermo parte di quanto già realizzato è risultato danneggiato. I lavori del secondo stralcio, finanziati con quindici milioni e 500mila euro, sono stati avviati il tre aprile 2018: dopo il fermo a causa dell’emergenza coronavirus, sono al momento in corso.   

Ultime notizie in diretta

La riserva lagunare di Marsala sarà il servizio d’apertura del programma “Mezzogiorno Italia”

La riserva lagunare di Marsala sarà il servizio d'apertura del programma “Mezzogiorno Italia”,...

Marsala celebra la giornata della Shoah

Marsala celebra la “Giornata della Memoria”. Il Sindaco Massimo Grillo si è recato...

Covid19. 13810 attuali positivi in provincia di Trapani e tre nuovi decessi

Le persone attualmente positive in provincia di Trapani, in isolamento domiciliare obbligatorio e...

Match di mezzogiorno

Prosegue la preparazione della pallacanestro Trapani in vista dell'impegno casalingo di domenica contro...

OdG Sicilia. Presunzione d’innocenza rafforzata: quando le nuove regole ostacolano i giornalisti

Con l'introduzione delle nuove norme sulla cosiddetta “presunzione d'innocenza rafforzata”, il lavoro dei...

Pietre di inciampo per ricordare

Nel giorno della memoria i sindaci siglano in prefettura a Trapani una Dichiarazione...

“Memorie di inciampo”

Il Comune di Erice ha aderito al progetto che punta a non...

«Non restiamo indifferenti»

Di seguito il messaggio della sindaca di Erice Daniela Toscano in occasione...

Altre Notizie di Oggi

In memoria delle vittime della strage di Alcamo Marina

I carabinieri di Trapani hanno ricordato, oggi, la scomparsa dell’appuntato Salvatore Falcetta e del collega Carmine Apuzzo, barbaramente uccisi il 27 gennaio...

La solidarietà dell’Ordine al medico aggredito a Castelvetrano

Individuato l'aggressore, si tratta di un uomo di 29 anni È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a Castevetrano....

“Costruiamo con il cuore”

Si è svolto, a Trapani, negli uffici della BigMat di Alberto De Filippi , il corso sulle manovre salvavita alla presenza del...

Marsala, raid vandalici in due scuole

Scuole marsalesi nel mirino dei vandali. Due incursioni sono state messe a segno nella notte. I responsabili dei raid hanno visitato i...

Marijuana nello zaino, arrestato

La droga la nascondeva nello zainetto che portava sulle spalle: 60 grammi di marijuana, pronti per essere immessi in commercio.

Mafia Bet, condanne riviste in Appello

Riviste, in Appello, per le pene per alcuni imputati del processo scaturito dall'operazione dei carabinieri di Trapani Mafia Bet, portata a compimento...
Trapani
cielo sereno
7.5 ° C
10.1 °
6.1 °
93 %
2.6kmh
0 %
Gio
8 °
Ven
13 °
Sab
11 °
Dom
13 °
Lun
13 °