Il saluto del Soccorso Alpino all’82 Centro Csar di Birgi

242

il saluto del Sass al comandante dell’82° Centro Csar di Birgi

Si è svolta nel pomeriggio all’aeroporto militare di Trapani Birgi la cerimonia di saluto da parte del servizio regionale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico al tenente colonnello Boris Petracca che ha lasciato il comando dell’82° Centro CSar (Combat Search and Rescue) dell’Aereonatica Militare. Al suo posto è stato nominato il maggiore Angelo Mosca, già capo del Nucleo Operazioni.

Al termine del suo ultimo volo operativo in elicottero a Birgi, al tenente colonnello Petracca una delegazione del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano ha consegnato una targa ricordo.

​L’82° Centro è uno dei Reparti del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce, 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, senza soluzione di continuità, la ricerca ed il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, concorrendo, inoltre, ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi, operando in qualsiasi condizione meteorologica.

Tra il Cnsas e l’Aeronautica militare è in vigore una convenzione nazionale che prevede l’addestramento congiunto con gli elicotteri del Csar ma anche interventi di soccorso in ambiente impervio, come è accaduto soprattutto nella Riserva dello Zingaro.