Poste Italiane: in arrivo da venerdì 63.800 fiale Moderna nei centri siciliani

96

Ammonta a 63.800 il prossimo carico di vaccini anti-Covid in consegna in Sicilia da parte di SDA. Il corriere espresso di Poste Italiane recapiterà presso i centri siciliani nuove dosi del tipo Moderna a partire da venerdì 10 dicembre. Si tratta di una fetta rilevante di una fornitura complessiva pari a oltre 630mila fiale che saranno gestite da 36 speciali furgoni SDA per il rifornimento di vaccini su tutto il territorio nazionale.

Le nuove fiale saranno destinate alle farmacie ospedaliere di Palermo (15.700 dosi), Giarre (14.500), Milazzo (8.000), Erice Casa Santa (5.500), Agrigento (5.500), Siracusa (5.000), Ragusa (4.000), Caltanissetta (3.500), Enna (2.000) e Messina (100).

Poste Italiane, al fianco delle istituzioni nella lotta al virus dall’inizio della pandemia, ribadisce che per le prenotazioni delle vaccinazioni di prima e successive dosi da parte dei cittadini aventi diritto e dei target autorizzati dalla Regione Siciliana restano operativi i consueti canali messi a disposizione dall’azienda: tramite la piattaforma prenotazioni.vaccinicovid.gov.it, il call center dedicato – telefonando al numero verde 800.009.966 attivo da lunedì alla domenica dalle ore 8 alle 20 –, via SMS al numero 339.9903947, attraverso i 687 sportelli ATM Postamat o tramite i 2.200 portalettere in servizio per il recapito sull’Isola.