Home Attualità La Sicilia al settimo posto tra le regioni italiane per numero di...

La Sicilia al settimo posto tra le regioni italiane per numero di imprese artigiane

La Sicilia si colloca al settimo posto tra le regioni italiane per numero di imprese artigiane (attive 72.316), con un saldo positivo di +152 (iscrizioni 4.064, cessazioni 3.912) e 148.668 di addetti totali. Le imprese artigiane in Italia sono 1.291.551e rappresentano il 21% rispetto ai 6 milioni circa di imprese registrate. A livello nazionale emerge una lieve flessione, con un saldo negativo di 4.784. Il comparto dell’artigianato in Italia subisce un rallentamento: le regioni in crescita sono: Lazio, Campania, Trentino Alto Adige, Sicilia, Calabria. L’analisi dei dati relativi alla nati-mortalità e quindi all’andamento delle imprese artigiane nell’Isola sono stati elaborati dall’Ufficio studi di UnionCamere Sicilia. In Sicilia i settori nei quali è più forte la presenza di imprese artigiane sono: le costruzioni (20.840, + 318 rispetto al 2019,  con 39.852 addetti totali), manifatturiero (18.228, -63 rispetto al 2019, con 43.330 addetti totali), altri servizi (11.614, +24, con 19.783). Il maggiore saldo negativo si registra nel commercio all’ingrosso e al dettaglio con -107 imprese, ma resta sempre forte la presenza di addetto totali, 15.215. Perdono anche trasporto e magazzinaggio e attività di alloggio e ristorazione, attività professionali, scientifiche e tecniche, agricoltura, silvicoltura e pesca. Saldo leggermente positivo per noleggio e agenzie di viaggio, servizi di comunicazione e informazione. Costruzioni, manifatturiero e altri servizi in totale impegnano  102 mila addetti, ovvero i 2/3 del totale degli addetti in Sicilia.

“Il settore costruzioni si manifesta in netta crescita con un saldo positivo importante spinto sicuramente dall’effetto ‘Super Bonus 110%’ che sta agevolando un comparto che come altri ha sofferto questo anno di emergenza sanitaria – dice Pino Pace, presidente Unioncamere Sicilia. Il 2020 è stato un anno pesantissimo per l’economia siciliana, ne hanno pianto le conseguenze parecchie aziende siciliane, che non sono riuscite a superare la crisi e il lockdown – aggiunge – e non sappiamo ancora quali e quante altre saranno costrette a chiudere i battenti, considerato che siamo ancora in piena pandemia e le vaccinazioni sono state somministrate soltanto ad una piccola fascia di popolazione. Speriamo che questo nuovo governo si attivi con immediati ristori e faccia registrare una inversione di tendenza rispetto al precedente”, conclude Pace.

“Dai dati si evince che le province con maggiore presenza di imprese artigiane sono Catania, Palermo e Messina con più di 82 mila addetti sui quasi 150mila. Crescono le imprese artigiane a Palermo, Siracusa e Ragusa, saldo abbastanza negativo per Catania con -140, perdono anche Messina (-20) e Trapani (-11), mentre Agrigento (+21), Caltanissetta (+9) ed Enna (+11)chiudono in positivo”, commenta Santa Vaccaro, segretario generale Unioncamere Sicilia.

Ultime notizie in diretta

Difesa Aerea: caccia Eurofighter intercettano un velivolo civile che aveva perso il contatto radio

Nella mattinata di oggi due caccia intercettori Eurofighter del 18° Gruppo del 37°...

C’è allerta meteo gialla

La Protezione Civile ha diramato una allerta meteo gialla per la provincia di...

Verso il ritorno della Ztl a Trapanni: fino a giugno non si paga il suolo pubblico

A Trapani si va verso la riattivazione sperimentale della ZTL, con azioni a...

Ente Luglio Musicale Trapanese, il botta e risposta fra Lo Curto e Tranchida

La parlamentare regionale risponde all'appello lanciato nei giorni scorsi da alcuni orchestrali che...

Festivalflorio: per la prima volta a Favignana MUSICA NUDA in concerto

Per la prima volta a Favignana arriva, ospite del Festivalflorio, il duo musicale composto...

Lo Sportello Antiracket ha incontrato il Questore di Trapani

Continuano gli incontri istituzionali dello Sportello Antiracket di Trapani. Ieri,...

Marsala: altro importante passo avanti per la realizzazione dell’Asilo Nido di contrada Bosco

Altro importante passo in avanti nell’iter burocratico per la realizzazione dell’Asilo Nido di...

Un nuovo defibrillatore semiautomatico di nuova generazione donato a Marsala

Un nuovo defibrillatore semiautomatico di nuova generazione, il settimo, verrà donato, come accade...

Tutto pronto per il 25 aprile a Marsala

Il 76esimo anniversario della Festa della Liberazione verrà celebrato domenica prossima, 25 aprile,...

Altre Notizie di Oggi

Misure anticovid e sanzioni. Festa privata a Pantelleria

I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno attivato una serie di controlli per la verifica del rispetto della normativa di contenimento della...

Controlli anti Covid da parte dei carabinieri

Interventi a Calatafimi Segesta Controlli dei carabinieri sul rispetto delle disposizioni anti Covid-19 a Calatafimi Segesta. I militari...

Denise, la Procura di Marsala riapre le indagini

Che fine ha fatto Denise Pipitone? I magistrati tornano ad indagare Una notizia coperta dal massimo riserbo ma che...

Identificate le vittime dell’incidente

Si tratta di Salvatore Vultaggio e Salvatore Esposito, entrambi trapanesi Identificate le persone decedute nel drammatico incidente stradale verificatosi...

Incidente mortale sulla A29: ancora sconosciuta l’identità delle vittime

Una fine terribile. Hanno provato in ogni modo ad abbandonare l'abitacolo dell'auto avvolta dalle fiamme, senza purtroppo riuscirci. Sono morti così i...

Non rispetta il divieto di avvicinamento e viene denunciato

Protagonista della vicenda un uomo di 43 anni I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, in conclusione...
Trapani
poche nuvole
15.7 ° C
18.3 °
13.9 °
88 %
2.1kmh
20 %
Ven
17 °
Sab
17 °
Dom
19 °
Lun
19 °
Mar
21 °