Giuseppe Castiglione al convegno “La Rinascita dei territori: Legge Regionale di Riforma del Turismo in Sicilia”

84

«Non può esserci sviluppo turistico senza fare rete. Mi sono sempre impegnato al fine di promuovere l’inserimento del Comune di Campobello all’interno di contesti di progettazione territoriale, che rappresentano opportunità ormai quasi uniche per poter attingere a contributi nazionali ed europei. In tale ottica rientra, dunque, la scelta della nostra Amministrazione comunale di aderire al Gal Valle del Belice, il cui obiettivo è proprio quello di promuovere uno sviluppo turistico sistemico capace di coniugare mare, agricoltura e cultura. Sono, infatti, convinto che grazie alla nuova legge regionale che interesserà il settore turistico, questa rete territoriale potrà rappresentare quel valore aggiunto che potrà aprire nuove opportunità per lo sviluppo turistico e recettivo della Valle del Belice».

È stato questo l’intervento del sindaco Giuseppe Castiglione al convegno “La Rinascita dei territori: Legge Regionale di Riforma del Turismo in Sicilia”, che si è tenuto stamattina all’interno della biblioteca comunale di Menfi.

L’incontro è stato promosso dal sindaco di Menfi Marilena Mauceri, presidente della Rete per lo sviluppo turistico della Valle del Belìce, e dal presidente del GAL Valle del Belìce Franco Valenti.

Hanno relazionato anche operatori culturali, pubblici e turistici, che hanno illustrato alcune best practices sul turismo legato ai borghi e alle reti museali.