Home Attualità Zone franche montane, i sindaci tornano alla carica

Zone franche montane, i sindaci tornano alla carica

«Chiediamo di essere ricevuti per la fiscalità di sviluppo».

Continua l’impegno dei sindaci delle Zone Franche Montane, tra cui c’è anche il Comune di Erice. Dopo tanti incontri, promesse politiche e clamore mediatico, la legge che istituisce le Zone Franche Montane in Sicilia non è stata ancora approvata, nonostante un faticoso cammino di più di 2300 giorni. Le popolazioni delle terre alte di Sicilia che attendono questa norma politica ed economica per scongiurare un futuro di abbandono dei luoghi in cui sono nate, riunite nell’associazione Zone Franche Montane, di cui fa parte anche il Comune di Erice, continuano a chiedere il riconoscimento del proprio diritto di residenza. Nei giorni scorsi, i comitati operativi dei sindaci e dell’associazione hanno firmato una richiesta di audizione congiunta al presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci e al presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè e il prossimo sabato 12 giugno alle ore 9,30 ci sarà un incontro dei comuni degli Iblei in piazza Roma a Buccheri, in provincia di Siracusa con sindaci, amministratori, consiglieri comunali, CNA, imprenditori e cittadini. La richiesta di audizione ai presidenti di Governo e Assemblea regionale siciliana è stata avanzata per pianificare un’azione comune politica e istituzionale per la definizione del percorso, che interessa i due rami del Parlamento italiano. Dopo l’approvazione dell’ordine del giorno, nel corso della 264esima seduta dell’Ars, con parere “favorevole” del Governo, non risulta infatti che sia stato fatto nulla di dirimente per accelerare l’iter legislativo a Roma.

Ultime notizie in diretta

Messina: «In arrivo una riforma del Turismo»

Obiettivo, allineare la Sicilia alle maggiori destinazioni internazionali «Il governo...

Dattilo, ancora aggrappato al treno play-off

Pareggio esterno, questo pomeriggio, per il Dattilo che ha rimediato un 1 a...

Si inaugurano due mostre a Erice

 Dal 14 giugno e fino al 14 novembre, la...

Domenica di sole e sport a Trapani

Domenica di sole e sport a Trapani, dal centro storico fino alle frazioni,...

I vincitori del Festival del Cinema Italiano

Si è conclusa a San Vito Lo Capo la seconda edizione della manifestazione

Pusher arrestato dalla polizia con 90 dosi di eroina e cocaina

Un blitz fulmineo quello fatto scattare dagli agenti della Squadra Mobile della Questura...

Vaccinazioni con i medici di famiglia. Ieri 252 inoculazioni

Ieri seconda giornata di vaccinazioni alla Cittadella della Salute nell'hub allestito tra il...

Le tre domande della domenica a Nicola Adragna

di Mario Torrente Un impegno davvero a tutto campo per...

Panathlon: 70 anni per lo sport etico

"Il Panathlon International celebra i suoi 70 anni di...

Altre Notizie di Oggi

Erice, spacciatore in manette

Cede una dose e non si accorge che ci sono i carabinieri I Carabinieri delle Stazioni di Trapani Borgo...

Mazara, intensificati i controlli

L'attività svolta dai carabinieri I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo hanno condotto un servizio straordinario di controllo...

Natante a fuoco al largo di Formica.

Panico a bordo di un natante, di circa 11 in vetro resina, il "Fritami", oggi pomeriggio al largo...

Tratti in salvo 13 turisti che rischiavano di affondare al largo di Formica

Sono scampati all'incendio della imbarcazione che avevano preso a noleggio 13 turisti bolognesi, dieci adulti e tre bambini, che questo pomeriggio intorno...

Castelvetrano. Giovane denunciato per possesso di marijuana

I Carabinieri di Castelvetrano hanno denunciato un ragazzo di 28 anni per detenzione di marijuana ai fini di spaccio. Il giovane è...

Coltivava droga in casa, arrestato

Protagonista della vicenda un 42enne marsalese Per il reato di detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della...
Trapani
cielo sereno
24.5 ° C
26.1 °
23.1 °
88 %
6.2kmh
0 %
Dom
24 °
Lun
29 °
Mar
29 °
Mer
27 °
Gio
28 °