Screening a piazzale Ilio: effettuati 1993 tamponi

2872

Gli screening, in modalità drive in, sono iniziati questa mattina a piazzale Ilio alle 9.30 per concludersi attorno alle 19.30 grazie al sistema di illuminazione messo a punto dal servizio Protezione Civile del Comune di Trapani. Nell’arco della giornata l’equipe medico sanitaria, formata da 21 persone tra medici ed infermieri, guidata dal dottore Mario Minore dell’ASP di Trapani, ha effettuato 1993 tamponi. Durante lo screening con i test veloci 34 persone sono risultate positive. In campo ed a supporto delle operazioni di viabilità ed assistenza, oltre 25 unità tra Vigili Urbani, anche il personale comunale ed i volontari della Protezione Civile. Presenti anche gli assessori Abbruscato, La Porta, Safina e Romano, oltre che lo stesso sindaco Tranchida. “Insieme il ringraziamento e la soddisfazione per il sinergico sforzo Comune più Asp – ha dichiarato il Sindaco Giacomo Tranchida – Stanchezza a parte siamo pronti però a continuare con determinazione e diversi nuovi appuntamenti strategici , anche per non appesantire il fragile sistema infrastrutturale sanitario proporremo pertanto adesso screening nei mercati , quartieri e frazioni. Dobbiamo avvicinarci alle persone , ai luoghi d’interesse ed alle loro abitazioni per superare diffidenza ed apatia , anche nei controlli sanitari che , ricordiamo, sono importantissimi per prevenire , isolare e contenere la diffusione del
Virus . Nessuno è immune – ha concluso Tranchida – ed a tutti si chiede di essere medici di se stessi per mantenere in salute la nostra comunità . Un pensiero intanto anche per le famiglie trapanesi che piangono i loro morti a causa del
virus”.