L’anima sospesa. In libreria il nuovo lavoro di Rosario Fontana

366

Si è tenuta sabato 5 novembre, alla sala Orestia di Gibellina, la presentazione del libro dell’ex sindaco gibellinese.

Un libro che è un viaggio tra i luoghi della memoria e la città contemporanea. E’ questo il senso che l’architetto Rosario Fontana, ex sindaco di Gibellina, ha voluto dare alla sua prima fatica letteraria. Una presentazione, che si è tenuta proprio a Gibellina sabato scorso, e che ha visto una numerosa partecipazione, a quello che è voluto essere, da parte dell’autore, un gesto d’amore verso la propria città e la propria comunità. Insieme all’autore, il direttore del Segesta Festival Claudio Collovà, autore della prefazione, e Giulia Pantaleo, curatrice dell’evento. Durante la presentazione è stato anche proiettato un video evocativo, che dal 1968, (anno del terremoto del Belice), ha attraversato generazioni, luoghi e coscienze, fino ad oggi.