Sicurezza Stradale a Campobello di Mazara

78

«Parlare ai ragazzi di sicurezza stradale è molto importante. L’iniziativa di oggi rappresenta, dunque, un momento significativo, perché contribuisce a farvi riflettere sull’importanza di tutelare la vita, che è il bene più prezioso che abbiamo. Cercate sempre di essere prudenti e di rispettare le regole e, soprattutto, non date retta a chi vi invita a trasgredire. La maggior parte degli incidenti stradali giovanili è purtroppo determinata dall’alta velocità, dall’uso del telefonino o dalla guida sotto effetto di alcool e di stupefacenti. Quindi, prestate sempre la massima attenzione quando siete alla guida!».

È stato questo il messaggio del sindaco Giuseppe Castiglione agli studenti della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo “Pirandello – S. Giovanni Bosco” di Campobello, durante la manifestazione finale dell’iniziativa “Sicurezza stradale – Mettiamoci sulla buona strada”, promossa dal Lions club di Castelvetrano, che si è tenuta ieri mattina all’interno del plesso di piazza Addolorata.

Il progetto è stato coordinato dai docenti Sara Capo, Antonella Ognibene e Salvatore Ippolito.

Oltre al Sindaco, sono intervenuti alla manifestazione il dirigente scolastico Giulia Flavio, la vicepreside Antonella Moceri, il dott. Vito Signorello in rappresentanza del Lions, gli ispettori Baldo Calamia e Nino Tumbarello del corpo di Polizia municipale di Campobello, il commissario della Polizia municipale di Sciacca, Maurizio Frangiamore, e il responsabile del centro operativo “Sicurezza e Ambiente” di Castelvetrano Nicola Ruggirello.

Nell’ambito del service, i ragazzi hanno seguito un corso di educazione stradale, partecipando a percorsi didattici e realizzando dei cartelloni sull’importanza di guidare in sicurezza, rispettando la propria vita e quella degli altri.