Marsala, un ventenne minaccia il suicidio

Carabiniere lo convince a desistere

153

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Marsala sono intervenuti nel salvare un giovane ventenne che minacciava di buttarsi da un terrazzo. L’allarme, scattato intorno alle 18.30, è stato lanciato su segnalazione di una passante la quale, chiamando il numero unico per le emergenze, ha richiesto l’aiuto delle forze dell’ordine. Inizialmente, intervenuta la volante della Polizia di Stato per competenza territoriale, gli agenti hanno tentato di dialogare con il ragazzo per farlo desistere dal suo intento. Nel tentativo dei poliziotti di portarlo alla ragione, il ragazzo ha espresso la volontà di parlare con un carabiniere della sezione Radiomobile di Marsala, a lui conosciuto e persona di fiducia. Tempestivamente contattato, il militare che in quel momento era libero dal servizio, si è precipitato dal ragazzo convincendolo, con non poche difficoltà, a ascendere dal terrazzo.

Il giovane è stato, infine, accompagnato presso l’ospedale di Marsala.